Gundam partirà su un satellite per le olimpiadi #calendarioavvento 5 dicembre

185

Cosa c’entra Gundam con le olimpiadi? Può sembrare strano ma Gundam con le olimpiadi 2020 di Tokyo c’entra eccome. Nell’ambito del progetto One Team legato ai giochi olimpici è stato annunciato un singolare progetto che consiste nel mandare in orbita un satellite che avrà il compito di animare la comunicazione dei giochi dallo spazio e intrattenere il pubblico. Leggete l’articolo fino in fondo, ci sono pure i cosplayer! 🙂

Un Gundam in miniatura sul satellite

Il comitato olimpico ha annunciato il 3 dicembre scorso che il satellite “G-SATELLITE Go to Space” è stato completato e sarà spedito sulla stazione spaziale internazionale nel marzo del 2020.

Il satellite in miniatura conterrà modellini gunpla speciali di Mobile Suite Gundam e di Zaku della grandezza di 10x10x30 centimetri insieme ad alcune mini telecamere che trasmetteranno le loro immagini insieme a un display che riporterà notizie e messaggi sulle olimpiadi in inglese, francese (la lingua ufficiale olimpica) e giapponese. L’esterno del satellite sarà colorato d’oro, come ispirazione delle medaglie olimpiche.

satellite gundam olimpiadi
Una proiezione 3D di come il satellite viaggerà in orbita intorno alla terra

Per questa speciale missione i modellini sono stati costruiti su misura in miniatura della dimensione giusta per entrare nel satellite e sono stati prodotti con materiali speciali e vernici resistenti al clima spaziale. D’altronde saranno nel vuoto spaziale!

- Advertisement -
Il meccanismo che libererà i due robot e il display nello spazio

I modellini sono stati sottoposti a numerosi test, tra cui test di vibrazione e d’impatto riproducendo un ambiente sotto vuoto. Gli occhi dei modellini si illumineranno dei cinque colori degli anelli olimpici durante le olimpiadi e dei tre colori dello stemma paralimpico durante le paraolimpiadi. Inoltre muovono le teste!!

satellite gundam olimpiadi
I due gunpla speciali di Gundam e Zaku

E’ stato lanciato perfino un mini cartone animato che mostra l’epopea del satellite in viaggio per lo spazio, ovviamente featuring i due gunpla che ci invitano a incontrarci a Tokyo e dicono che le olimpiadi saranno – per così dire – una figata. Abbiamo già cominciato con voi grazie! 😀

Specifiche tecniche per nerd del satellite e del gundam

G-SATELLITE

  • Dimensioni: 10cm x 10cm x 34,5cm
  • Peso: 2.95kg
  • Materiali: alluminio e altri materiali
  • Il satellite viaggia a 8 km al secondo in orbita intorno alla terra, facendo il giro completo in 90 minuti, per un totale di circa 16 giri al giorno.

Modellini di Gundam e Zaku

  • Dimensioni: 50mm×80mm×90mm
  • Peso: 150 grammi
  • Materiali:
    • corpo in resina “High Temp” (resistente ad alte temperatura)
    • miniature: Polietere-etere-chetone  PEEK (tecnopolimero)
    • viti e minuteria metallica: acciaio inossidabile
    • connettori delle braccia: alluminio
    • vernice: gli stessi materiali dei gunpla originali più inchiostro
    • vernice protettiva: Anti-AO coating e lacca sintetica

Programma del progetto G-SATELLITE

Il 5 dicembre il satellite verrà consegnato alla JAXA
A metà marzo 2020 il satellite verrà trasportato sulla ISS con un cargo (insieme alle normali attività di rifornimento spaziali della stazione)
Ad Aprile 2020 il satellite verrà lanciato in orbita dalla ISS.
Nella primavera 2020 verranno trasmessi dei messaggi vocali di Amuro e di Char dallo spazio alla terra in giapponese.
Sempre in primavera verranno trasmessi degli speciali messaggi in giapponese da Amuro e Char per i vincitori del concorso Twitter legato al progetto (Partecipazioni già chiuse purtroppo) e verrà lanciato un sito web che mostrerà la posizione dell’orbita del satellite in tempo reale rispetto alla terra.
Tra maggio e giugno 2020 ci saranno delle “conversazioni” tra Amuro e Char trasmesse in live streaming mentre passeranno sopra al Giappone (saranno poi visibili sul canale youtube del progetto).
Da luglio in poi saranno trasmessi messaggi d’incoraggiamento sul display del satellite e verranno trasmesse immagini e video di Gundam e Zaku in orbita, direttamente sui canali social ufficiali delle olimpiadi (in inglese, francese e giapponese). Il countdown per le olimpiadi comincerà il 14 luglio.

Tokyo 2020 One Team Project

Il progetto è una collaborazione tra l‘Università di Tokyo, la JAXA (Agenzia spaziale giapponese) e 3 aziende della prefettura in Fukui oltre al produttore di giocattoli di Tokyo, e fa parte del Tokyo 2020 One Team Project, lanciato nell’agosto del 2017, in cui innovatori, artisti e creativi giapponesi sono stati invitati a esprimersi con la loro personale interpretazione della visione dei giochi olimpici di Tokyo.

satellite gundam poster olimpiadi

Questo simpatico cosplayer di Sho è in realtà il serissimo professore Nakasuka Shinichi del dipartimento di Aeronautica dell’Università di Tokyo e specializzato in ingegneria aerospaziale e sviluppo dei microsatelliti. Ne ha già lanciati 9, compreso il primo in assoluto nel 2003, del peso di solo un chilo. Sta spiegando quanto è difficile lavorare su un satellite così piccolo e che sfide ha dovuto affrontare nel progettarlo, oltre a quanto è stato divertente costruirlo!

Attendiamo che sia in orbita!

gunpla gundam satellite nello spazio
Gundam partirà su un satellite per le olimpiadi #calendarioavvento 5 dicembre ultima modifica: 2019-12-05T08:30:00+01:00 da Chiara-san
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.