La ricetta delle vere polpette tradizionali di polpo giapponesi 

I takoyaki sono uno dei cibo di strada più famosi del vero giappone. Si tratta di polpette di pastella croccanti all’esterno che racchiudono un cuore sofficioso con pezzetti di polpo bollito, cipollotto e zenzero e condite con la famosa “Salsa che rende tutto più buono” ™ (ovvero la salsa Tonkatsu), maionese e fiocchi di tonnetto secco (katsuobushi o bonito).

Si gustano appunto comprandoli alle bancarelle durante i festival e mangiandoli in barchette di carta o bambu’ per la strada, magari insieme ad una birra e a tanti amici.

Ad alcuni possono non piacere per via del polpo: andranno benissimo anche con dei pezzetti di pollo arrosto o addirittura delle palline di salsiccia che avrete avuto cura di ripassare in padella qualche minuto.
Come condimento si usa mettere sopra la salsa tonkatsu, la maionese, dei fiocchi di bonito e di aonori (alga in fiocchi) e il tenkasu, ovvero delle briciole di pastella che avanzano dalla frittura del tempura. Si possono trovare in alcuni negozi di alimentari asiatici.

IMG_2936-5

- Advertisement -

Ricetta a cura di Food&Crafts

Ingredienti

per 24-26 pezzi

  • 250 gr di farina 00
  • 30 grammi di maizena
  • un pizzico di lievito (non vanigliato!!)
  • 2 uova medie
  • 500 ml di brodo dashi o di acqua + dashi in polvere (o se proprio non l’avete, brodo di pollo o brodo di pesce granulare)
  • 200 gr di polpo bollito (meglio se tentacoli)
  • 2 cipollotti verdi
  • 2 cucchiai di zenzero sottaceto (quello da sushi)
  • un paio di foglie di cavolo o verza
  • salsa tonkatsu (o salsa barbecue + due cucchiai di salsa di soia)
  • maionese
  • Aonori (alga nori in fiocchi – opzionale)
  • Katsuobushi o bonito in fiocchi
  • 3 cucchiai di Tenkasu (fiocchi di tempura – opzionale)

attrezzi necessari:

  • padella per takoyaki tradizionale/microonde oppure macchina elettrica per takoyaki
  • punteruolo per takoyaki o bacchetta hashi (quelle per mangiare)
  • eventualmente un pennellino per ungere la padella

Procedimento

Preparate la pastella in una ciotola mischiando la farina, la maizena e il lievito, aggiungete le uova leggermente sbattute e versate il brodo dashi mescolando con una frusta pian piano per creare una pastella liscia. La quantità di dashi va calibrata in base a quanto liquido assorbe la farina, potrebbe bastare meno della quantità indicata. Dovete ottenere una pastella tipo quella delle crepès.
Coprite con la pellicola e mettete in frigo per mezzora.
Nel frattempo preparate il ripieno: tagliate a pezzi i tentacoli del polpo bollito ricavandone almeno 26 pezzi, tritate finemente il cipollotto e lo zenzero sottaceto e tagliate le foglie di verza prima in tre parti e poi a listarelle molto sottili. Preparate un surrogato della salsa tonkatsu con salsa barbecue e salsa di soia nel caso non abbiate trovato la salsa originale.

Procedimento per padella a microonde:
inserite in ogni mezza sfera un pezzo di polpo ed una dose di ingredienti tritati senza esagerare, versate la pastella arrivando all’80% dello spazio della sfera.
Mettete il coperchio e fate cuocere a 500W per 4 minuti. Estraete le palline con attenzione senza scottarvi, aiutandovi con l’apposito attrezzo a punteruolo o con una bacchetta hashi.

Procedimento per padella tradizionale/macchina per takoyaki:
ungete la padella e accendete la macchina o ponete la padella su fuoco medio. Versate la pastella nei buchi e anche negli interstizi (andremo a recuperarla dopo). Aspettate una trentina di secondi e cominciare a inserire un pezzo di polpo e gli altri ingredienti nelle mezze sfere.
Quando vedete che sulla pastella si formano bollicine in superficie è il momento di armarvi del punteruolo o di una bacchetta e cominciare a pizzicare il takoyaki per farlo ruotare su se stesso, cercando di incorporare anche la pastella negli interstizi. Deve assumere una forma tondeggiante.  Cuocete bene fino a che non diventano dorati.

Ponete i takoyaki in un piatto e conditeli versando la salsa tonkatsu, la maionese, l’aonori, il katsuobushi e il tenkasu, in quest’ordine.
Servite caldissimi con un’ottima birra.

Ricetta Takoyaki ultima modifica: 2016-02-19T22:21:53+01:00 da Chiara-san
- Advertisement -

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.