3.7 C
Tokyo
Notizie Le 6 migliori birre da bere in Giappone

Le 6 migliori birre da bere in Giappone

- Pubblicità -

Le birre giapponesi sono conosciute in tutto il mondo per il loro sapore e per la grande qualità. In estate c’è la temperatura perfetta per dissetarsi con una freschissima birra, ma in Giappone la birra è comunemente bevuta in ogni stagione per accompagnare pasti e spuntini. La birra viene prodotta in Giappone sin dal diciannovesimo secolo e attualmente quattro produttori (Asahi, Kirin, Sapporo, Suntory) dominano il mercato.

Alcune di queste birre sono disponibili anche in Italia nei ristoranti giapponesi (anche nei cinesi) e al supermercato, ma vengono generalmente prodotte su licenza da birrifici europei.

Indietro

7. Classificazione della birra in Giappone

In Giapppone per poter essere etichettata birra (ビール, bīru) è necessario che per produrla si sia usata una miscela con almeno il 67% di malto. Il rimanente 33% può derivare da altri cereali come riso e granturco, da patate, castagne o da qualunque altro prodotto stuzzichi la fantasia del mastro birraio.

Se il contenuto di malto è meno del 67% non si può definire birra, ma happoshu (letteralmente bevanda alcolica frizzante meglio tradotto in birra con poco malto). Vista la differenza di regolamenti, molte birre europee ed americane in Giappone vengono classificate happoshu.

Dal 2004 i birrifici possono produrre anche un terzo tipo di birra (第三のビール, dai-san no bīru), letteralmente “la terza birra” chiamata anche happousei. Si tratta di birre prodotte senza l’uso di malto, sostituito con altri cereali, soia, piselli e sostanzialmente qualunque prodotto contenga amido.

Eccovi la nostra lista delle sei migliori birre da bere in Giappone o per accompagnare il sushi nel vostro ristorante giapponese di fiducia. Queste sono le birre di larga diffusione. Vista la popolarità della birra, in Giappone ci sono tantissimi birrifici artigianali con prodotti strepitosi.

Kampai!!!  (salute, non dite mai cincin 😉  )

Indietro
Avatar
nicolahttp://www.peresempio.it
Ama la fotografia, il buon cibo e viaggiare quando puo'. Ha conseguito la certificazione "Wset level 1 award in sake". Molto impropriamente il primo livello del sake somellier (su due).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

smartlist ultima modifica: 2020-08-29T19:16:30+02:00 da nicola