L’anguria da 500.000 yen

317

Un’anguria nera cresciuta a Toma, Hokkaido, è stata battuta martedì scorso al prezzo di 500.000¥ (4.187 € al cambio attuale) durante la prima asta stagionale del popolarissimo frutto.

Circa 260 angurie della varietà Densuke, nota per avere una buccia nera e brillante, oltre ad una consistenza croccante, sono state messe all’asta martedì nei mercati di Asahikawa e Sapporo.

Il record assoluto è stato raggiunto nel 2008 con 650.000¥.

Una cooperativa agricola di Toma ha detto che per questa varietà il picco stagionale si raggiunge a luglio e che quest’anno prevedono di distribuire 70.000 frutti, aspettandosi un prezzo al dettaglio di circa 5.000¥ al pezzo (42€).

- Advertisement -

Per i molti che pensano che questi prezzi siano completamente folli, porto l’opinione dello chef Murata Yoshihiro che ho avuto la fortuna di incontrare lo scorso anno in occasione di Expo.

Rispondendo ad una domanda sulla frutta eccessivamente selezionata e trattata come fosse preziosa Murata ha ricordato che il Giappone non ha un clima ideale per la produzione della frutta, quindi i coltivatori non potendo puntare sulla quantità, preferiscono selezionare solo i frutti migliori vendendoli, ovviamente, ad un prezzo molto alto.

Fonte: Japantimes

L’anguria da 500.000 yen ultima modifica: 2016-06-20T15:31:26+02:00 da nicola
- Advertisement -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.