15.5 C
Tokyo

A volte cadono grandi piogge

大雨時行

L’estate sta per finire. Sembra strano dirlo al 3 di Agosto ma la Natura comincia a muoversi e prepara il terreno ai primi segni d’autunno…Già dall’8 agosto arriverà Aki, la stagione autunnale, con il suo carico di tifoni e foglie rosse.

03–07 Agosto

大雨時行 – Taiu tokidoki furu: A volte cadono grandi piogge

Taisho è l’ultima macrostagione dell’estate, quando cadono forti piogge tipiche di questo periodo come piogge torrenziali e acquazzoni. In Giappone è arrivata la stagione dei tifoni. Ci saranno più tuoni e rovesci di pioggia, ed i tifoni continueranno ad arrivare uno dopo l’altro da qui fino a metà settembre. Secondo il calendario, è “fine estate”, e lo scenario naturale estivo, quando improvvisamente diventa nuvoloso e le piogge portano il fresco, conclude la prima metà dei settantadue climi.

I rovesci sono forti acquazzoni che cadono spesso nei pomeriggi e nelle sere d’estate: si formano cumulonembi che piovono improvvisamente inumidendo la terra arida. Gli acquazzoni che si verificano in questo periodo sono caratterizzati da grandi gocce di pioggia che cadono tutte insieme. A seconda del momento e del luogo, potrebbero esserci dei temporali, ed è una stagione in cui spesso si viene presi dal panico a causa dei tuoni improvvisi.

Acquazzone sul ponte Shin-Ōhashi ad Atake – Utagawa Hiroshige

I rovesci frequenti in questa stagione non sono piogge prolungate e diffuse, provocate dai sistemi di bassa pressione, ma piogge localizzate che si verificano solo in alcuni periodi dell’anno. La parola tifone 台風 (taifu) entrò in uso dopo l’epoca Meiji e deriva dalla parola inglese typhoon.
Prima si chiamava “Nowaki” 野分. Si dice che si riferisca all’erba dei campi che viene abbattuta (spesso capita di vedere piante e distesa d’erba piegate a terra) dopo il passaggio di un tifone, e sembra che sia stato associato a un senso di freschezza e sollievo per il fatto che tutto il caldo è stato spazzato via.

In passato, la stagione delle piogge in Giappone era un periodo di lunghi periodi di pioggia leggera, ma negli ultimi anni ci sono stati più giorni sereni di fila con piogge torrenziali localizzate, causando disastri e smottamenti.

Ponte sotto la pioggia – Vincent van Gogh – Questo è il dipinto a olio che Van Gogh fece ispirandosi alla stampa Ukyoe di Hiroshige, nel periodo del Giapponismo

I nomi della pioggia

Esistono molti nomi diversi per la pioggia in giapponese, a seconda non solo della stagione, ma anche di come cade e dove cade, e una teoria dice che ci siano oltre 400 nomi diversi.

La pioggia che inizia a cadere all’improvviso si chiama shuu 驟雨 , e la pioggia così intensa da sembrare bianca pura si chiama hakuu 白雨 (pioggia bianca).

Pioggia Hakuu

Il 銀箭 Ginsen è un tipo di pioggia che assomiglia a frecce d’argento, quando cade forte che sembra disegnare nelle foto delle righe di pioggia scintillanti.

濯枝雨 Takushiame è la pioggia che lava via i rami e le foglie degli alberi. La polvere sulle foglie degli alberi è stata completamente lavata via, donando una sensazione rinfrescante, ma spesso porta via anche le prime foglie ingiallite o seccate.

Sobae 日照雨 è la pioggia che cade giocosamente alla luce del sole, leggera. Da noi si dice che è la pioggia che cade quando “si sposano le volpi”.

Kiu 喜雨 è la pioggia che dà sollievo che cade in estate dopo un periodo di siccità.

Pioggia Ginsen

Anche la stessa pioggia ha nomi diversi a seconda degli occhi di chi la guarda.

C’è anche un nome di fantasia chiamato Hijigasaame 肘かさ雨 ovvero “pioggia con ombrello a gomito” perché si usano i gomiti come ombrelli e si corre in fretta verso un riparo. È una parola dell’epoca in cui la manica del kimono veniva usata come ombrello, quindi non è molto usata al giorno d’oggi, ma è rimasto come uso per descrivere la gente che corre via in fretta con le borse in testa.

Il proverbio “Lo scroscio improvviso separa la schiena del cavallo”  夕立は馬の背を分ける (yudachi wa uma no se wo wakeru) si riferisce al fatto che gli acquazzoni sono così localizzati che può piovere in un punto ma non in quello a fianco, cioè che un temporale estivo inzuppa un lato della strada, lasciando l’altro lato asciutto. Anche questo è un proverbio che si rifà alle piogge improvvise di questo periodo!

Appuntamento all’8 agosto!

A volte cadono grandi piogge ultima modifica: 2023-08-03T07:00:00+02:00 da Chiara-san
72 stagioni giapponesi

In questa stagione

Chiara-san
Chiara-sanhttp://www.foodandcrafts.it
Ama il Giappone in tutte le sue forme, quando non programma siti web, cucina, legge e cuce cosplay. Parla del Giappone anche mentre dorme.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.