Spesso chi visita il Giappone ha difficoltà a distinguere i santuari Shinto da templi buddisti. Il metodo più semplice guardare se all’ingresso è presente un torii, un portale costituto da due colonne collegate da due traverse. Se all’entrata ce n’è uno, vuol dire che siete in un santuario. I torii sono normalmente colorati di arancione o rosso, questo però è fatto di trasparentissimo vetro.

Questo è l’ingresso del santuario Jintoki Inari a Kanoya, una città della prefettura di Kagoshima nel sud ovest del Kyushu. Dopo il suo completamento nel marzo 2018, il santuario non ha attirato molta attenzione, finchè a metà agosto l’utente giapponese di twitter @DJ_HARABO non ha condiviso delle foto del suo torii di cristallo, diventate velocemente virali grazie alla loro bellezza.

- Advertisement -

@DJ_HARABO, ovviamente, non è l’unico ad aver visitato Jintoki Inari questa estate. Molti locali e turisti hanno postato le loro foto del torii di vetro. Il colore è blu-verde, tinta che lo fa sembrare come fatto d’acqua o, in alcune immagini, di luce.

Attualmente nel santuario sono presenti due torii di vetro: uno all’ingresso dell’area e uno all’interno, sopra una vasca attraversata da un ponte che porta agli uffici del santuario.

Dato che il santuario è dedicato a Inari (kami dell’agricoltura, del riso e del commercio), statue di volpi, i suoi messaggeri, sorvegliano il torii, similmente al famoso santuario Fushimi Inari di Kyoto. Sempre come al Fushimi, anche al Jintoku Inari c’è un lungo tunnel fatto di torii in legno e circa 100 “classici” portali rossi collegano i due torii in vetro.

Se pensate che il posto non sia solo bello, ma anche romantico, vi farà piacere sapere che il Jintoku Inari è disponibile come set per foto di matrimonio o di fidanzamento.

Dove

Indirizzo:
Jintoku Inari Shrine / 神徳稲荷神社
Address: Kagoshima-ken, Kanoya-shi, Shineicho 1771-4
鹿児島県鹿屋市新栄町1771-4

 

Jintoku Inari, il tempio con il primo Torii di vetro ultima modifica: 2018-10-23T21:44:45+02:00 da nicola
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.