Mercoledì scorso il comitato creato dal Governo metropolitano di Tokyo e dalle aziende ha comunicato che il sostituto del famosissimo mercato del pesce di Tsukiji aprirà il primo ottobre 2018 sull’area di lungomare di Toyosu. Quindi verrà finalmente spostato il mercato del pesce di Tsukiji.

“Speriamo che la programmazione consenta di avere abbastanza tempo da garantire una facile ricollocazione” ha detto ai giornalisti un portavoce del comitato.

Il mercato di Tsukiji doveva essere spostato nella nuova collocazione nella zona di Koto lo scorso novembre. Il governatore di Tokyo, Yuriko Koike insediata lo scorso agosto, ha però frenato il progetto per chiarire alcuni dubbi su dei residui chimici tossici nell’area precedentemente occupata da un impianto di produzione gas.

La preoccupazione è aumentata quando gli edifici della nuova zona sono stati costruiti su camere di cemento vuoto invece che su terreno pulito, supponendo che tali camere siano state create per limitare la contaminazione.

- Advertisement -

Nel sottosuolo sono state trovate quantità di contaminanti tossici, tra cui il benzene,  decisamente oltre il limite imposto dal governo per l’acqua potabile. Il governo locale ha pagato centinaia di milioni di dollari per bonificare la nuova struttura.

Sino ad oggi il governo metropolitano, il reparto locale e le imprese hanno avuto difficoltà a fissare una data di apertura per la nuova struttura a causa di contrasti sul progetto. Il governo metropolitano punta a designare un appaltatore per i rimanenti lavori di costruzione in modo da terminarli entro la fine di luglio 2018. Su nove appalti tra costruzione e bonifica, otto sono gia’ stati assegnati.

I grossisti di Tsukiji hanno espresso la loro frustrazione per il ritardo, sostenendo che il ritardo nel trasloco gli costerebbe milioni di dollari al mese. I lunghi negoziati hanno creato anche il timore che ci possano essere dei ritardi sul piano di usare l’area di Tsukiji come centro per i trasporti delle Olimpiadi e Paraolimpiadi di Tokyo 2020.

Lo scorso giugno Koike ha presentato anche un progetto per riqualificare l’area del mercato del pesce di Tsukiji trasformandolo in un parco a tema sul cibo. Tale idea ha ricevuto una forte opposizione da parte di un operatore che dovrebbe creare una struttura analoga nel sito di Toyosu, il quale ha minacciato di ritirarsi visto che probabilmente entrerebbe in concorrenza con Tsukiji, rendendo quindi non profittevole il progetto.

Il mercato di Tsukiji è stato aperto nel 1935 e da allora soddisfa la grande fame di pesce del Giappone. Una delle cose che lo ha reso famoso è l’asta mattutina in cui si vendono i tonni provenienti da ogni oceano.

NOTA di Ohayo: Ad oggi non è ancora deciso definitivamente cosa ne sarà del sito attuale di Tsukiji. Piani presentati presso il governo metropolitano di Tokyo prevedono la trasformazione in un parco divertimenti a tema “Mercato del pesce” per mantenere la vocazione del posto storico e permettere ai commercianti non legati strettamente al mercato di continuare a lavorare. Altre voci giungono indicando che la struttura dell’attuale mercato possa essere trasformata in un terminal autobus temporaneo per le Olimpiadi di tokyo 2020 per essere successivamente ritrasformato in uno stadio con centro commerciale. 

Addio Tsukiji market, il nuovo mercato del pesce di Tokyo aprirà ad ottobre 2018 ultima modifica: 2017-12-21T18:18:50+01:00 da nicola
- Advertisement -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.