Manga, fast food & samurai: un Giappone tutto sbagliato – Peter Karey

270

Ecco un libro decisamente non recentissimo (2005) a dispetto dei contenuti; Manga, fast food & samurai: un Giapone tutto sbagliato (titolo originale: Wrong about Japan) è un libro autobiografico e racconta del viaggio fatto da Karey e da suo figlio Charley  che allora aveva 12 anni. Charley si era appassionato già da tempo alla cultura pop giapponese fatta di manga e anime. Questa passione per il Giappone ha contagiato il padre che ci aveva visto un punto di contatto per interagire con il bimbo molto introverso. Già prima della partenza Charley aveva espresso il desiderio di NON voler visitare il vero Giappone, ma di tuffarsi d Akihabara e in tutto ciò che è moderno. Forse, alla fine, troveranno il loro vero Giappone. Cosa sia vero è diverso per ognuno, a me il loro piace molto.

Ogni pagina è una perla, Karey mescola il racconto del viaggio alle sue considerazioni sulla cultura e traccia dei bei paralellismi tra i manga e la storia giapponese. Un esempio sono il vestirsi visual e i kabuki mono. Ci sono anche diverse interviste che fa a personaggi più o meno famosi, tra cui Yoshiuki Tomino (il creatore di Gundam) e Hayao Miyazaki.  Che dirvi, le 127 pagine scorrono veloci. Me lo sarei riletto in un paio d’ore non fosse per gli appunti che ho preso e per le tante ricerche online sui dettagli da approfondire.


Peter Carey è uno scrittore nato in Australia nel 1943, ma americano d’adozione. Ha vinto due Booker Prize (premio al miglior romanzo in inglese dell’anno). Ha scritto molti romanzi e novelle. Diversi dei suoi lavori sono diventati film.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.