6.3 C
Tokyo

Si sente la voce del Tuono

雷乃発声

La stagione di Risshun termina con un periodo molto evocativo: i primi temporali primaverili si fanno largo e aprono la bella stagione, per poi ritirarsi con l’equinozio d’autunno.

31 Marzo – 4 Aprile

雷乃発声 Kaminari Koe wo Hassu: la voce del tuono si fa sentire

In questo periodo di cambio stagione l’atmosfera è instabile, quindi possono verificarsi neve e grandine anche improvvisamente. D’altronde ne sappiamo qualcosa, col detto “Marzo pazzerello”. In giappone è lo stesso, c’è un detto che dice che in Marzo per 3 giorni di sole ne seguono 4 di pioggia. Uno dei primi segni meteorologici che aprono la bella stagione è la voce del temporale, i primi dell’anno, che si verificano in questo periodo e che ci accompagneranno lungo la primavera e l’estate per poi lasciarci con l’equinozio d’autunno, quando la microstagione opposta a questa (雷乃収声 Kaminari sunawachi koe o osamu) ovvero la voce del tuono si placa.

risaie giappone Kumano
Terrazzamenti coltivati a risaia a Kumano.

In origine, il tuono è accolto dai contadini come un segno di pioggia e quindi di abbondanza e benedizione per la stagione produttiva dei campi che sta iniziando. il tuono che colpisce in primavera si chiama “Shunrai”, il suo nome è diverso per quello invece che si sente in autunno.

L’ascesa del drago

Ovvero: 龍天に登る

Il drago “si arrampica nel cielo all’equinozio di primavera e si nasconde nelle profondità all’equinozio d’autunno”. Da questa frase scritta nel più antico libro di testo cinese, “Setsumon Kaiji”, la frase “L’ascesa del drago” è un detto stagionale che ruota intorno all’equinozio di primavera, mentre la seconda parte è un detto riferito al periodo dell’equinozio d’autunno.

Drago dai Manga di Hokusai

Il tuono primaverile è nel folklore giapponese, esattamente l’aspetto della divnità drago. È anche chiamato tuono primaverile, Shunrai o tuono lontano, poichè il debole suono del tuono che può essere ascoltato da lontano in primavera, è indescrivibilmente gentile, nostalgico e buono. Il tuono primaverile non ha l’intensità di quello estivo. Le scariche primaverili colpiscono forte solo poche volte, poi si allontanano rapidamente e diventa di nuovo tutto più silenzioso. Sembrerebbe che il kami drago sia passato attraverso il cielo, un po’ come noi diciamo che quando tuona “passa nonno in carrozza”.

Il Giappone è un paese in cui piove tutto l’anno, aspetto fondamentale per un paese agricolo che basava tutta la sua abbondanza sulla coltivazione del riso. Per questo motivo, le persone rispettanno e venerano i draghi in quanto divinità, che impersonificano l’acqua. Ci sono varie leggende sui draghi in tutto il paese, ma sono profondamente legate alla vita agricola.

Appuntamento al 5 aprile!

Si sente la voce del Tuono ultima modifica: 2023-03-30T07:00:00+02:00 da Chiara-san
72 stagioni giapponesi

In questa stagione

Chiara-san
Chiara-sanhttp://www.foodandcrafts.it
Ama il Giappone in tutte le sue forme, quando non programma siti web, cucina, legge e cuce cosplay. Parla del Giappone anche mentre dorme.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.