Parlando di ramen, non si può ignorare Kitakata, il posto con la più alta percentuale di ramen-ya presenti per numero di cittadini rispetto al resto del giappone, scopriamo insieme cos’è il ramen di Kitakata.

Gli abitanti della zona amano così tanto questo piatto che lo mangiano anche per colazione, usanza che viene chiamata “Asa-ra”. Ma perchè proprio Kitakata? 

Il ramen di Kitakata nasce nel tardi periodo Taisho, da un giovane cinese che aprì il primo negozio di questo tipo di spaghetti. Il negozio Genrai-ken vende tutt’ora questo ramen particolare, e si dice appunto sia la culla del ramen di Kitakata. Oggi esiste un’associazione culturale chiamata Kurano-machi Kitakata Roman-kai che si occupa di preservare e promuovere il ramen alla maniera di Kitakata, in aiuto ai ramen shop esistenti, che ancora preparano tutto a mano, compresi gli spaghetti. 

Com’è il ramen di Kitakata? 

Gli spaghetti sono spessi (circa 4mm), piatti e “a ondine”. Contengono più acqua rispetto agli altri tipi di spaghetti ottenendo una texture morbida e piacevolmente gommosa sotto ai denti che assorbe molto bene il brodo. 
La zuppa è sempre a base di shoyu (salsa di soia) che può sembrare banale ma ogni negozio ha la sua specialità che può essere a base di ossa di maiale (tonkotsu), pollo (torigara) oppure pesce e frutti di mare (gyokai). 
Come ingredienti, nel ramen di Kitakata non può mancare il chashu, ovvero arrosto di maiale. Il sapore dipende dal negozio ma i più diffusi sono cubi di pancetta sobbolliti con salsa di soia e mirin (kakuni) e maiale brasato (baraniku) che hanno diversi livelli dal dolce al gusto più intenso. Completano il piatto menma (germogli di bambù fermentato), naruto (pasta di pesce bianco cotta a vapore) oppure cipollotto fresco a rondelle (negi).

Il prezzo varia tra i 600 e i 700 yen a ciotola di media, abbordabilissimo anche per provarne più di una ciotola e assaggiare così i diversi tipi di brodo degli oltre 120 negozi di ramen presenti a Kitakata. 

Vi lasciamo qui qualche indirizzo da provare se passate da quelle parti: 

1Genrai-ken


7745 Ippongi-ue Kitakata-shi Fukushima-ken 
Shoyu torigara Kitakata ramen (salsa di soia e brodo a base di ossa di pollo)

2Shokudo Namae

Shokudo namae – foto di http://tokyobelly.blogspot.it/

7693-3 Eikyu Aza Kitakata-shi Fukushima-ken
Shoyu tonkotsu Kitakata ramen (salsa di soia e brodo a base di ossa di maiale)

3Makoto Shokudo

7116 Otazukimichi-shita Aza Kitakata-shi Fukushima-ken
Ricco brodo shoyu

4Bannai Shokudo

7230 Hosoda Aza Kitakata-shi Fukushima-ken
Shio ramen (a base di sale, senza soia) con un eccellente arrosto di maiale

5Hasegawa

6 Oarai Oiizaka Matsuyama-machi Kitakata-shi Fukushima-ken
Brodo a base di sardine essiccate (niboshi). La domenica fanno uno speciale tsukemen (spaghetti da inzuppare a parte in un brodo cremoso) in edizione e numero di porzioni limitato.

Ittadakimasu!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui