Si parla di uno dei Matsuri più spettacolari del giappone e dell’Airone Bianco, un castello originale conservato fino ai giorni nostri.

Prefettura di Aomori

Nebuta Matsuri di Aomori

I Nebuta e Neputa sono un tipo di matsuri estivi legati al Tanabata che si tengono nelle cittadine nella prefettura di Aomori. Il più grande di questi è il Nebuta Matsuri (ねぶた祭) di Aomori, che si tiene ogni anno dal 2 al 7 agosto. La maggior attrazione è la sfilata giornaliera di enormi carri allegorici con lanterne che vengono accompagnati da suonatori di enormi tamburi taiko, musicanti e danzatori.  Il Nebuta Matsuri insieme al Kanto Matsuri di Akita e al Tanabata dei Sendai formano il Tohoku Sandai Matsuri, ovvero i tre grandi matsuri della regione del Tohoku, di cui abbiamo potuto avere un assaggio l’11 luglio 2015 all’Expo di Milano, durante la giornata internazionale dedicata al Giappone.

Le squadre locali costruiscono i carri, circa una dozzina, che consistono in carta washi dipinta e applicata su strutture di filo di ferro. Occore un intero anno per progettarle e costruirle e possono arrivare fino a nove metri di larghezza e cinque di altezza: spesso ritraggono degli dei, oppure figure storiche o mitologiche da entrambe le culture giapponesi e cinesi, attori di teatro kabuki oppure protagonisti della popolare serie televisiva della NHK Taiga.

- Advertisement -

 

Prefettura di Hyogo

Castello di Himeji

Himejijō, ovvero il Castello di Himeji, è anche conosciuto con il nome di “Airone Bianco” dovuto alla elegantissima colorazione bianca delle sue pareti, ed è considerato il più spettacolare castello del giappone per la sua bellezza e misura imponente e anche per il complesso di edifici che sorgono ai suoi piedi, ben conservati. Il castello è un tesoro nazionale e un patrimonio mondiale dell’umanità. Al contrario della quasi totalità degli altri castelli giapponesi non è mai stato distrutto da guerre, terremoti o incendi e si è conservato fino ai giorni nostri come uno dei dodici castelli originali. Il castello è stato recentemente restaurato per alcuni anni ed ha riaperto al pubblico nel marzo 2015.
Le prime fortificazioni sorte sul sito furono completate intorno al 1400 e sono state gradualmente allargate nei secoli dai vari clan che gestivano la regione. Il complesso del castello attuale ha più di 400 anni ed è stato completato nel 1609; comprende più di ottanta edifici distribuiti su differenti bastioni che sono connessi gli uni agli altri da una serie di porte e camminamenti.

Se visitate il castello di Himeji fate un salto anche ai giardini sottostanti, sono spettacolari in ogni stagione!

14 dicembre #CalendarioAvvento ultima modifica: 2016-12-14T08:30:56+01:00 da Chiara-san
- Advertisement -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.