Facciamo insieme un ripassino delle parole principali giapponesi relative al Tanabata, la festa delle stelle innamorate di luglio, per riuscire a utilizzarle per parlarne in giapponese con gli amici!

Cominciamo: 

七夕 – たなばた – tanabata

è il nome della festività, indica la settima (七) notte (夕) del settimo mese dell’anno quando i due innamorati possono incontrarsi attraversando la Via Lattea. 

彦星 – ひこぼし o アルタイル

Altair è la stella Alpha Aquilae, la stella più luminosa della costellazione dell’Aquila. Il suo nome significa letteralmente 彦 ragazzostella, e viene identificato come Hikoboshi (ovvero come si pronunciano i kanji 彦星) il ragazzo pastore degli dei protagonista della storia di Tanabata.

- Advertisement -

織姫 – orihime  – ベガ

La protagonista della storia di Tanabata, è Vega ovvero la stella più brillante della costellazione della Lira (Alpha Lyrae). La 織 tessitrice 姫 principessa che si innamora di Hikoboshi si legge Orihime

短冊

il tanzaku è un 短 sottile 冊 pezzo di carta (più propriamente riferito a libro oppure volume inteso come tomo dove si scrivono poesie o altre cose) su cui si scrive il proprio desiderio per la notte di Tanabata. Si appende ai rami di bambù.

 天の川

I giapponesi chiamano la Via Lattea Amanogawa, ovvero letteralmente 川 fiume の del  天cielo. Forse ora vi è più chiaro perchè se piove, il barcaiolo della storia non può attraversare il fiume celeste: la Via Lattea passa proprio in mezzo tra Altair e Vega.

浴衣

Lo yukata è l’indumento estivo giapponese per eccellenza che si indossa nelle lunghe e afose notti estive. Le ragazze lo vestono e si acconciano i capelli raccogliendoli per partecipare alle feste notturne in onore di Tanabata. Letteralmente è una veste 衣 (vestito) da 浴 bagno.

Sasa: vuol dire foglia di bambù. Si usa in questi contesti insieme a 飾り – kazari – per indicare le decorazioni per Tanabata formate da rami di bambù a cui sono appese delle cose (sasa kazari).

装飾

I sōshoku そうしょく sono gli ornamenti che si appendono come per Tanabata. Ai rami di bambù oltre ai tanzaku troverete dei piccoli gingilli in carta o tessuti, lanternine e così via. 

願い事

Negai goto ovvero i desideri. Se si scrive un desiderio su un tanzaku e lo si appende ai rami di bambù la notte di Tanabata, questo probabilmente verrà esaudito.

7月7日

Il sette luglio, la notte di tanabata, si legge shichi-gatsu nanoka. Nanoka si usa per dire il settimo giorno di ogni mese, non solo quello di luglio. 

Siete pronti per parlare di Tanabata

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.