Hiroshima – Nel paese dei fiori di ciliegio

286

Dall’autrice Fumiyo Kono di “In questo angolo di mondo”, la graphic novel manga pluripremiato in tutto il mondo da cui è stato anche tratto un anime, arriva nella nuova edizione Kappalab: Hiroshima – nel paese dei fiori di ciliegio“. Il tema è comune al precedente lavoro, fare i conti con le conseguenze della grande bomba atomica.

Questa nuova edizione del volume (già edito da Ronin Manga in precedenza)  è rivista e aggiornata nelle traduzioni e nei testi di accompagnamento. Inoltre anche la grafica di copertina (e il materiale su cui è stampata) è differente da quella precedente, comunicano da Kappalab.

E’ già in preparazione una serie televisiva tratta dalla graphic novel in occasione del 90° anniversario della fondazione della NHK, per la regia di Ritsuji Kumano e sceneggiata da Tadashi Morishita, che sarà trasmessa nell’estate 2018.

La storia

Hiroshima, dieci anni dopo l’esplosione della bomba atomica che ha spazzato via troppe vite umane e distrutto il futuro dei sopravvissuti. È il 1955, e Minami vive nella consapevolezza che nonostante tutti gli sforzi, probabilmente non riuscirà mai più a essere felice. Eppure il mondo continua a esistere nonostante le più grandi tragedie, e Minami sta per scoprire che i fiori di ciliegio, così delicati e fragili, possono tornare a fiorire, intorno e dentro di lei.

- Advertisement -

L’autrice

Fumiyo Kono, nata a Hiroshima il 28 settembre 1968, inizia a disegnare fumetti durante il liceo. Dopo aver studiato scienze all’università di Hiroshima, si trasferisce a Tokyo e diventa assistente di alcuni fumettisti, fino al debutto come autrice completa nel 1995 con Machikado Hanadayori. Seguono manga come Kokko-san (anch’esso già pubblicato in Italia), Pippina Note, Nagai Michi e Kappa no Neneko, ma è conYunagi no Machi, Sakura no Kuni (ovvero Hiroshima – Nel paese dei fiori di ciliegio) che raggiunge la notorietà internazionale, ricevendo due prestigiosi premi: il Grand Prize del Japan Media Arts Festival nel 2004 (che vincerà anche nel 2009), e il Creative Award del Tezuka Osamu Cultural Prize nel 2005.

Hiroshima – Nel paese dei fiori di ciliegio ultima modifica: 2018-01-21T22:18:48+01:00 da Chiara-san
- Advertisement -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.