13.8 C
Tokyo
Home Eventi Il Giappone e le sue arti lente alla Fiera dei Territori di Bergamo

Il Giappone e le sue arti lente alla Fiera dei Territori di Bergamo

Il Giappone e le sue arti lente, un’area di 150mq dedicata alla scoperta della cultura nipponica e dei suoi ritmi.

Presso la fiera Agri Travel & Slow Travel Expo 3 giorni di eventi, workshop, conferenze, mostre e molto altro tutto dedicato al Giappone in collaborazione con associazioni e professionisti del settore.

Un ricchissimo programma culturale per un viaggio virtuale in attesa di poter ripartire, attraverso arte, cucina, cultura, turismo e tradizioni.

Evento organizzato in collaborazione con Fiera dei Territori da Luigi Gatti e Ohayo.it con la gentile partecipazione di Bonsai Bergamo, Associazione Ikebana Ohara Bergamo, Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi, Associazione Yamato Casale, Istituto Europeo di Shiatsu, Kintsu handmade,Andrea Lippi, Miwa, Paolo Linetti e Yoshiko Kubota.

Presso l’area giappone sarà presente Pagine Zen in distribuzione gratuita.

Scarica qui il programma

Programma:

Tutti i giorni presenti nell’area Giappone:

Bonsai Bergamo
Esposizione di bonsai e SOS Bonsai.

Istituto Europeo di Shiatsu
Diplomati e diplomandi dell’Istituto Europeo di Shiatsu praticheranno trattamenti di zen-shiatsu di 20 – 25 minuti

Ohayo
Cultura, turismo e chiacchierate sul Giappone. Consigli per vistare il Giappone, brochures e materiali gratuiti sulle maggiori destinazioni giapponesi.
Prova da noi gli Omikuji, l’oracolo giapponese!

AIRG – Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi
Informazioni sulla cucina giapponese autentica

Associazione Yamato – Arte e cultura giapponese.
Sumie-la pittura ad inchiostro giapponese con il maestro Shozo Koike e Kokedama-le perle di muschio con Tina Alves. Sarà possibile conoscere le arti lente giapponesi attraverso laboratori, presentazioni e curiosità.

Yoshiko Kubota – pittrice e mangaka
Ritratti con tecnica suibokuga e calligrafia

Venerdì 17 settembre

AREA GIAPPONE – saletta conferenze

15.30 – 16.30
Anita Cerato – Kintsu handmade
“Conferenza: Il kintsugi e l’anima del Giappone.”
In questa chiacchierata, di circa mezz’ora, parleremo della nascita del kintsugi e delle prime testimonianze che riguardano questa tecnica. Il kintsugi può anche essere considerato la più antica forma di restauro conservativo. Tratteremo poi argomenti che riguardano l’estetica giapponese e la cultura “mottainai”, quella che oggi definiremmo recupero creativo.

18:00 – 20:00
Workshop di Shodo – Miwa
Shodō: la via della scrittura
L’uso del termine occidentale “calligrafia” (bella scrittura) non riesce ad esprimere correttamente il significato della pratica legata alla scrittura in Estremo Oriente. Nella lingua cinese anticamente veniva usato semplicemente il termine shu che significa “scrittura”, al pari di come noi ci esprimiamo quando parliamo di pittura, musica, danza, ecc. In seguito esso venne abbinato a un altro carattere che diede vita al termine composto shufa che significa “arte della scrittura”

 

AREA GIAPPONE – presso lo stand:

19:00 – 20:00
Shikoku, il Cammino degli 88 templi – Luigi Gatti
Il Cammino degli 88 templi di Shikoku: storie leggende e aspetti logistici del millenerio itinerario buddista di 1200 km che collega 88 meravigliosi templi del Buddismo della Parola Vera.

AREA Showcooking:

17:00 – 18:00
Ohayo e AIRG – Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi
Showcooking: la cucina casalinga giapponese di stagione.
Con Higuma-san scopriamo il mondo variegato della tavola giapponese che utilizza appieno gli ingredienti al culmine della loro qualità, con i tempi della natura e di quello che ha da offrire.

AREA attività multiple:

16:00 – 17:00
Paolo Linetti
Carta giapponese, Origine dei Manga

 

Sabato 18 settembre

AREA GIAPPONE – saletta conferenze

16:00 – 18:00
Workshop di Origami – Miwa
Origami (折り紙) è l’arte giapponese di piegare la carta: la parola deriva dal termine oru che vuol dire piegare e da kami che significa carta. L’arte della piegatura della carta nacque originariamente in Cina ma è un’arte che fu praticata anche dagli Arabi prima di arrivare poi in Occidente La tecnica dell’origami si avvale di pochi tipi di piegature per combinare però una serie infinita di varietà sempre diverse di modelli, anche molto complessi a volte.

18:00 – 19:00
Anita Cerato – Kintsu handmade
“Conferenza: Il kintsugi e l’anima del Giappone.”

19.00 – 20:00
Ohayo.it + AIRG
Ristoranti giapponesi in Italia e in Giappone: differenze e parallelismi tra quello che si mangia qui e cosa aspettarsi quando si visita il Giappone.


AREA PALCO EVENTI FIERA

15:00 – 16:00
Andrea Lippi fotografo
“Il linguaggio sospeso: fotografia e estetica del vuoto In questo incontro Andrea Lippi descrive un percorso che collega Oriente e Occidente su un tema notoriamente attribuito alle religioni orientali: il vuoto. Dalla poesia alla pittura per arrivare poi alla fotografia, un’affascinante viaggio poetico nell’immagine”

AREA attività multiple

15:00-16:30
Giovanni Marziali – Associazione Ikebana Ohara Bergamo
Lezione di Ikebana, l’arte giapponese di comporre i fiori
L’Ikebana è l’arte di disporre i fiori secondo l’antica pratica giapponese tramandata da più secoli fino ad oggi, ormai diffusa in tutto il mondo. A Bergamo esiste un gruppo di studio affiliato alla scuola Ohara di Tokyo.
Far rivivere la natura in un vaso, questo vuol dire Ikebana, con lo scopo di conoscere innanzitutto la natura, vedere e toccare con mano i fiori e le piante.
Durante la lezione si verrà accompagnati dal Maestro Giovanni Marziali nel creare una composizione semplice, per comprendere come questa arte lenta possa diventare sia un momento di creatività ed espressione individuale che un percorso di meditazione e contemplazione.

20:00 – 21:00
Shozo Koike Associazione Yamato – SUMIE – pittura ad inchiostro
Dimostrazioni SUMIE – pittura ad inchiostro. “Sumie viaggio nelle gradazioni dell’inchiostro”

 

Domenica 19 settembre

AREA GIAPPONE – saletta conferenze

10:00-11:30
Giovanni Marziali – Associazione Ikebana Ohara Bergamo
Lezione di Ikebana, l’arte giapponese di comporre i fiori

11.30-12.:30
Luigi Gatti – Ideogrammi e cammino del giappone
Approccio agli Ideogrammi Uno degli aspetti che più appagano nell’apprendimento di una lingua straniera sta nello scovare e decifrare idee e pensieri che sono proprietà di un mondo più o meno lontano dal nostro. Lo stupore inizia a manifestarsi quando il dizionario non propone un solo termine per la traduzione, ma ricorre ad una «spiegazione» più o meno complessa. In quell’esatto momento stiamo trascendendo

13:00 – 14:00
Ohayo.it + AIRG
Conferenza: La ricca e variopinta cucina regionale giapponese
La cucina regionale giapponese: Il Giappone è tutt’altro che sushi!
Viaggio culinario virtuale alla scoperta di piatti tipici, aneddoti e personaggi, nel vastissimo panorama degli ingredienti e delle usanze locali.

14:00 – 15:30
Giovanni Marziali – Associazione Ikebana Ohara Bergamo
Lezione di Ikebana, l’arte giapponese di comporre i fiori

16:00- 18:00
Workshop di Origami – Miwa
Origami (折り紙) l’arte giapponese di piegare la carta

18:00 – 19:00
Kintsugi Anita Cerato Kintsu handmade
“Conferenza: “Il kintsugi e l’anima del Giappone.”

 

AREA GIAPPONE

Dalle 10 alle 19
Tina Alves – Associazione Yamato
Laboratorio di composizione floreale “Kokedama – Perle di muschio”
min 2 partecipanti , massimo 6, prenotazione allo stand. Durata un’ora.

 

AREA attività multiple:

10:00-11:00
shinrin yoku ed Elogio alla Capanna – Luigi Gatti
Shinrin yoku ed Elogio della Capanna Shinrin-yoku, l’immersione forestale giapponese, e Elogio alla Capanna: conosceremo due differenti modi di vivere a stretto contatto con la natura per trarne benefici e scoprire una via per il benessere psicofisico. Alessandro Pellegrini, Alessandro Vergari, Luigi Gatti

11:00-12:00
Andrea Lippi fotografo
Yasujirō Ozu: la fotografia nel cinema giapponese

17:00 – 18:00
Paolo Linetti
Mostri giapponesi, LEGGENDE E BRIVIDI AL RIFLESSO DELLA LUNA

 

FIERA DEI TERRITORI
17-18-19 SETTEMBRE 2021
INGRESSO GRATUITO

Il salone dedicato al pubblico di
AGRITRAVEL & SLOWTRAVEL EXPO

POLO FIERISTICO DI BERGAMO

DATE:

  • VENERDì 17 SETTEMBRE 2021  : dalle ore 15.00 alle ore 22.00
  • SABATO 18 SETTEMBRE 2021  : dalle ore 15.00 alle ore 22.00
  • DOMENICA 19 SETTEMBRE 2021 : dalle ore 10.00 alle ore 19.00

DOVE:

  • POLO FIERISTICO DI BERGAMO – Via Lunga – 24125 Bergamo
    Prenota il tuo INGRESSO GRATUITO su www.bergamofiera.it oppure chiamando il numero verde 800 599444, e ricordati il Green Pass, per vivere la fiera in piena sicurezza

Agri Travel & Slow Travel Expo (ATEST) – Fiera dei territori è il primo salone internazionale interamente dedicato alla promozione del turismo rurale e slow, che nel 2021 giunge alla sua settima edizione! Un progetto innovativo per valorizzare il turismo lento e sostenibile a livello locale, nazionale e internazionale. Un’opportunità per promuovere le bellezze e le destinazioni dei territori e condividere nuove strategie per superare le difficoltà generate da questa emergenza sanitaria.

Il Giappone e le sue arti lente alla Fiera dei Territori di Bergamo ultima modifica: 2021-09-15T11:40:25+02:00 da Chiara-san

The event is finished.

Data

17 - 19 Settembre 2021 (venerdì - domenica)
Expired!

Maggiori informazioni

Prenota ingresso gratuito

Etichette

Selezionati da Ohayo

Luogo

Bergamo
Fiera di Bergamo
Prenota ingresso gratuito

Prossimo avvenimento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.