Tra i rituali di fine anno in Giappone, uno dei più singolari è quello dell’ōsōji (大掃除 – grandi pulizie) che coinvolge tutti e tutta la famiglia. L’osoji offre l’opportunità di chiudere l’anno liberandosi dello sporco e delle cose accumulate e di ripartire leggeri con l’anno nuovo.

Le grandi pulizie di fine anno vengono eseguite da ogni famiglia negli ultimi giorni di dicembre, in ogni caso prima del primo gennaio. L’abitudine di ripulire casa deriva dalla tradizione del susu-harai (煤払い – pulizie della polvere) che veniva già osservata in epoca Edo. Il 13 dicembre le case venivano pulite da cima a fondo per accogliere i Toshigami, o spiriti shintoisti del nuovo anno.

In senso figurato possiamo intendere l’osoji come un modo di liberarsi delle cose vecchie e del passato per un nuovo inizio, non molto distante dalla nostra abitudine di buttare le cose vecchie dal balcone a capodanno 🙂

osoji grandi pulizie fine anno
Tutta la famiglia è impegnata nell’osoji grandi pulizie di fine anno

L’osoji è un momento familiare molto importante: tutti partecipano alle pulizie, anche i bambini, che in questo modo vengono educati al rispetto e all’ordine fin da piccoli. Ricordiamo che ad esempio nelle scuole giapponesi non esistono i bidelli: i bambini fanno a turno a pulire classi e bagni della scuola come impegno personale. Diciamoci la verità, è un buon espediente per insegnare la civiltà e la pulizia anche negli ambienti comuni, è più difficile sporcare di proposito dato che poi tocca a loro stessi pulire.

- Advertisement -

In realtà le grandi pulizie di fine anno vengono fatte anche a scuola e nelle aziende, dove gli stessi dipendenti prendono parte ai lavori durante l’orario d’ufficio.

Osoji non è solo pulire casa e liberarsi dello sporco, osoji è prepararsi nel corpo e nello spirito ad accogliere la divinità e cominciare rinfrescati un nuovo anno.

Kawaii osoji: quando fare le pulizie è divertente

Essendo un impegno piuttosto pesante, i giapponesi non mancano di rendere osoji più leggero grazie alla quantità di prodotti per pulire casa che vengono resi simpatici e accattivanti. Ci sono proprio attrezzi e oggetti per pulire di tutti i tipi, ad esempio guardate questa pubblicità di uno spazzolone per rimuovere la muffa da pareti e soffitti:

Solitamente ci sono forti sconti in questo periodo su tutti i prodotti per la pulizia nei negozi e nei supermercati. Ecco qui alcune foto direttamente dagli scaffali giapponesi dedicati alla pulizia.

Alcuni di questi oggetti li abbiamo nella sezione “Casa” dello shop di Ohayo!
Non vorresti una spugna gatto per i tuoi piatti? 🙂

Osoji: consigli per le grandi pulizie di fine anno

Senza dimenticarci che il Giappone è anche la patria di Marie Kondo, che della pulizia e ordine ne ha fatto un lavoro oltre che una religione, ecco alcuni consigli che i giornali giapponesi distribuiscono a profusione durante le feste per aiutare le famiglie nelle pulizie.

  • Si pulisce dall’alto al basso. Cominciando a pulire lampadari e soffitti e continuando con i muri si evita di pulire due volte prima di passare aspirapolvere e straccio per terra.
  • Predisponete cesti o scatole da piazzare in mezzo a ogni stanza. Serviranno per raccogliere tutti gli oggetti di cui avete deciso di disfarvi. Meglio ancora se ne predisponete due: una per le cose da buttare e una per le cose da donare o riciclare per chi ne ha bisogno. Alcune si possono anche rivendere!
  • Buttate immediatamente l’immondizia. Se lo fate eviterete di riempire il garage o il balcone nei giorni successivi con i sacchi.
  • Liberatevi delle macchie, che siano sui vestiti, sui mobili o sui piani di lavoro. E’ un accorgimento che vi aiuterà moltissimo a livello psicologico e vi darà la sensazione di essere più leggeri.
  • Vestiti vecchi, cosmetici aperti da troppo tempo, medicinali scaduti: liberatevene subito. Sono gli oggetti che più riempiono i cassetti e vengono dimenticati, occupando prezioso spazio in casa.
  • Fate una bella pulizia anche nel computer o nel cellulare: eliminate la posta indesiderata, le fotografie di troppo e .. anche le persone negative o che non sentite da molto tempo sui social. Un modo per liberare spazio e mente.

Avete fatto le pulizie quest’anno? Come sono andate? 🙂

Osoji, le pulizie di fine anno ultima modifica: 2020-01-13T10:00:00+01:00 da Chiara-san
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.