Il Kairo è un recipiente portatile che genera calore usando liquido o polvere infiammabili molto comodo per scaldarsi nelle attività all’aperto.  In giapponese è scritto  懐炉, letteralmente “caminetto pettorale”

Photo by pang yu liu
Photo by pang yu liu

La storia del Kairo

Nel 17° e 18° secolo per riscaldarsi la gente avvolgeva  pietre, sabbia o sale riscaldati e li metteva in una tasca posta sul petto dei vestiti. Circa nello stesso periodo hanno cominciato a diffondersi i kairo a cenere, costituiti da un recipiente metallico contenente un mix di cenere e carbone.

Photo by comman819
Photo by comman819

All’inizio del 20º secolo è  stato inventato l’hakukin kairo che utilizza la reazione chimica tra il platino e il benzene. Per non scottarsi questo tipo di kairo deve essere ricoperto con della stoffa. Molte aziende hanno cominciato a produrre gli Hakukin kairo rendendoli velocemente molto popolari.

La nascita del Kairo usa e getta

Dal 1975 i Kairo usa e getta, il tipo oggi più diffuso, sono migliorati progressivamente. Questo tipo di kairo crea calore tramite la reazione chimica di alcuni elementi (come l’ossido di ferro) con l’aria e sono quindi racchiusi in una pellicola di plastica. Una volta aperta la confezione la reazione si attiva e il kairo comincia a scaldarsi.

- Advertisement -

kairo-scaldino-portatile

Ci sono molti tipo di Kairo usa e getta. Alcuni sono costruiti per essere attaccati ai vestiti, altri per essere inseriti in una tasca, altri ancora sono fatti per i piedi. La temperatura dei Kairo può andare dai 50 ai 68°C; le versioni adesive scaldano per 12-14 ore, mentre quelle non adesive possono produrre calore dalle 18 alle 20 ore. In inverno i kairo sono comodissimi per stare all’aperto.

Come usare i Kairo usa e getta adesivi

Potete usare i Kairo usa e getta adesivi per riscaldare una  parte del vostro corpo particolarmente fredda. Riscaldare l’osso sacro (l’osso posizionato alla base della spina dorsale, sopra il bacino)  è molto efficace per alleviare i sintomi del dolore di mal di schiena e i crampi mestruali. Provateci.

kairo-scaldino-portatile4

Vediamo ora come si usano i kairo. Aprite la confezione come si vede qui sotto. Il lato adesivo con la protezione è quello da attaccare ai vostri vestiti.

kairo-scaldino-portatile-2

Rimuovete la protezione.

kairo-scaldino-portatile-3

Attaccate l’adesivo ai vostri vestiti. Dopo cinque minuti il Kairo sarà caldo. Ricordate di non attaccare il kairo direttamente sulla vostra pelle o dove può essere a contatto con la vostra pelle, potrebbe portare ad un’ustione di primo grado. Staccate il kairo dai vostri vestiti non appena si raffredda, più il tempo passa più sarà difficile rimuoverlo.

Per attivare i kairo non adesivi bisogna rimouverlo dalla confezione e agitarlo vigorosemente. Una volta che i gli elementi contenuti si mescolano il kairo comincerà a scaldarsi.

Gli inverni giapponesi sono molto freddi, ma semplici trucchi come andare in un combini a comprare un kairo usa e getta permettono permettono di  restare sempre al caldo

 

fonte e fotografie: Matcha

Kairo (scaldino portatile) ultima modifica: 2016-04-25T20:21:13+00:00 da nicola
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.