Fedele, intelligente, caldo e pieno di energia, il cane mantiene da molto il suo posto come migliore amico dell’uomo. Questa è una buona notizia quest’anno, perchè il 2018 è, secondo il calendario cinese, l’anno del cane. I prossimi 12 mesi saranno quindi ampiamente plasmati sui tratti canini.

Tenendo presente questa premessa abbiamo cercato di intuire le prospettive di sviluppo astronomico, spirituale e personale per scoprire cosa ci attende nel 2018 in termini di vita, lavoro, amore e salute.

L’astrologia

Seguendo il calendario cinese che ruota in cicli di 60 anni basati su 12 anni dedicati ad animali e cinque sottocicli di elementi – legno, fuoco, terra, metallo e acqua  a loro volta in coppie maschio e femmina- il 2018 è l’anno del cane della terra. La terra è una forza stabilizzatrice e conservatrice che segna un cambiamento significativo rispetto precedenti due anni nel segno del fuoco, il 2017 anno del gallo e il 2016 anno della scimmia, che hanno portato disarmonia e impulsività.

Molto percettivo il cane della terra è gentile, efficiente e competente nel comunicare. Nello zodiaco la terra è seguita dal metallo, quindi il 2018 dovrebbe portare prosperità, soprattutto a coloro che, come il cane, sono proattivi, lavorano molto e comunicano bene. Gli esperti prevedono inoltre che quanti dimostrano generosità verso gli altri trarranno i maggiori benefici durante tutto l’anno.

- Advertisement -

Questo perchè il sentimento di giustizia sociale è fondamentale nell’anno del cane. Storicamente rispettato in cina come animale da lavoro (e anche come fonte di cibo di riserva) e noto per la fedeltà al branco, il cane rappresenta l’integrità e l’uguaglianza. Gli astrologi prevedono quindi per il 2018 un aumento delle persone che chiedono il cambiamento per sè stessi e per gli altri. La consapevolezza e l’azione sociale indirizzata al miglioramento della società dovrebbero essere i temi generali dell’anno.

Il ruolo del cane come protettore della casa può risultare uno spostamento geografico e politico da posizioni prevalentemente offensive a posizioni più difensive. Anche i cinesi considerano il cane un animale di buon auspicio e portatore di pace.

Mentre il 2018 dovrebbe essere complessivamente un buon anno, la sensibilità del cane verso gli altri e la devozione all’uguaglianza possono portare nostalgia per il passato e quindi a sentimenti di tristezza e fragilità.

gli astrologi avvertono i nati nell’anno del cane a prestare attenzione alla propria salute nel 2018 a causa di rischio di stress

In termini personali, visto che il cane è pieno di energia il 2018 offre molte opportunità legate al lavoro ed alla socialità. Tuttavia aumenta il rischio di pressione dovuto alla mancanza di tempo e allo stress oltre ad altri malanni.  Gli astrologi avvertono che i nati nell’anno del cane devono prestare molta attenzione alla loro salute.

Anche le persone nate negli anni del drago, della pecora e del gallo avranno un momento difficile nel 2018, mentre quelle nate nell’anno del coniglio (che hanno avuto uno scontro diretto lo scorso anno con il gallo) avranno l’anno migliore, seguite da chi è nato nell’anno della tigre e del cavallo. Grazie all’intelligenza, all’addestramento ed alla disciplina del cane, gli esperti dicono che l’anno del cane è un buon momento per provare nuove attività imprenditoriali o portare cambiamenti nel nostro stile di vita poichè sarà facile valutare i pro ed i contro.

I tratti canini di generosità e fedeltà sono benauguranti per le amicizie ed i matrimoni, ma ci si può aspettare una diminuzione della famiglia. Alla fine tuttavia l’infallibile lealtà del cane dovrebbe portare positività nelle relazioni sia individuali che sociali.

Nuovo anno, nuove opportunità: cosa ci dobbiamo aspettare nell’anno del cane? ultima modifica: 2018-01-02T17:33:46+01:00 da nicola
- Advertisement -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.