2.5 C
Tokyo
Cinema Shin Godzilla, il film di Hideaki Anno

Shin Godzilla, il film di Hideaki Anno

- Pubblicità -

Shin Godzilla (シン・ゴジラ Shin Gojira) è un film giapponese del 2016 scritto dal regista Hideaki Anno. La regia è sempre di Anno insieme a Shinji Higuchi, a sua volta ideatore degli effetti speciali.

Indietro

3. Godzilla – il protagonista

Godzilla non è certo una novità nel panorama cinematografico giapponese. Il suo primo film è del 1954 e, includendo Shin Gojira, ha all’attivo 34 film ufficiali prodotti dalla Toho, due blockbuster americani e 3 film d’animazione prodotti da Toho e Polygon Pictures (“GODZILLA – il pianeta dei mostri”, “GODZILLA – Minaccia sulla città” e “GODZILLA Mangiapianeti” visibili su Netflix). I suoi camei nelle altri produzioni sono innumerevoli, cito solo l’episodio dei Simpson in Giappone.

Per i pochi che non conoscono l’iconico lucertolone, Godzilla è un incrocio di 3 dinosauri (iguanodonte-tirannosauro con la schiena di uno stegosauro). La pelle è simile a quella degli alligatori ed è stata scelta perchè ricorda le cicatrici dei superstiti di Hiroshima. Le dimensioni sono variabili, inizialmente era alto 50 metri, per arrivare a 100-120 metri. Nei film d’animazione è arrivato a ben 300 metri. Anche le sue origini e motivazioni sono mutevoli a seconda delle esigenze di copione. L’idea originale era di personificare la natura che si ribella allo scempio nucleare, un antieroe da sconfiggere. Da “Gidorah il mostro a tre teste” (1964) Godzilla si è trasformato in eroe che difende il Giappone (e la terra) da altri mostri (kaiju), tema ripreso anche nell’ultimo film holliwoodiano (Godzilla del 2014).

Proprio il termine Kaiju (mostri misteriosi) è diventato un genere cinematografico. Negli anni Godzilla si è battuto contro King Kong, King Ghidorah (drago a 3 teste e 2 code), Mothra (una mega falena), dei robot, Gigan e anche con Mecha Godzilla, il suo alter ego meccanico. A volte si è anche alleato con loro per battere nuovi nemici, una dinamica simile ad un altro amato spettacolo giapponese, il wrestling. Molti di questi mostri hanno ispirato i cattivi di varie serie robotiche soprattutto quelli di Go Nagai.

Prima di parlare del film ricordo la spiegazione del nome: Gojira è l’insieme di gorilla (gorira) e balena (kujira). Originariamente l’idea era proprio di fondere questi due animali. Successivamente è stato scelto di farlo assomigliare ad un dinosauro, ma il nome è stato mantenuto. Traducendolo in inglese il nome si pronuncia God (dio) e poi similmente a gorilla. Nel parlare comune godzillesco è diventato un modo di esagerare qualcosa tipo cat-zilla per indicare un gatto esageratamente grande.

Indietro
Avatar
nicolahttp://www.peresempio.it
Ama la fotografia, il buon cibo e viaggiare quando puo'. Ha conseguito la certificazione "Wset level 1 award in sake". Molto impropriamente il primo livello del sake somellier (su due).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

smartlist ultima modifica: 2020-08-29T19:16:30+02:00 da nicola