Mary e il fiore della strega, il film di Hiromasa Yonebayashi al cinema

183

Arriva al cinema grazie alla Lucky Red Mary e il fiore della strega (メアリと魔女の花 Meari to Majo no Hana), il film di Hiromasa Yonebayashi – il regista e animatore che dopo la lunga esperienza a bordo dello Studio Ghibli ha fondato nel 2015 un nuovo studio (Studio Ponoc) ereditando la maggior parte degli artisti che già lavoravano insieme a lui e a Hayao Miyazaki. 
Il film, che resterà in sala dal 14 al 20 giugno 2018, è diventato famoso ben prima della sua uscita grazie al trailer che mostra un chardesign e una storia incredibilmente simili a quelli di Kiki – Consegne a domicilio, il famoso cartone animato Ghibli dove la protagonista è una streghetta con il suo gatto nero. 

“Maro” – questo il soprannome di Yonebayashi – dirige questo primo lavoro dello Studio Ponoc dopo aver lavorato come regista con Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento e Quando c’era Marnie, portandosi dietro i familiari disegni ghibliani. Il film infatti risulta ad una prima occhiata molto simile ai lavori precedenti nel tratto di alcuni personaggi, nell’ambientazione e nelle atmosfere con la natura al centro della scena e, sebbene la storia con la streghetta a bordo della scopra con il gatto nero possa immediatamente richiamare Kiki, la trama di Mary e il fiore della strega tratta di una ragazzina normalissima (che assomiglia a una Ponyo cresciuta) che trova un fiore magico e finisce a bordo della ramazza volante in una scuola di magia alla Hogwarts, dove si troverà a sventare i piani di alcuni malvagi maghi. 

Mary e il fiore della strega è tratto dal libro “La piccola scopa” di Mary Stewart, famosa romanziera dal tocco “suspance-romantico” con frequenti apparizioni di elementi magici. 

Ecco una galleria di immagini tratte dal film, potete trovare maggiori informazioni sul sito giapponese: http://maryflower.jp/sp/

- Advertisement -
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.