11.7 C
Tokyo
Cultura Architettura Osaka Station City, come muoversi in stazione

Osaka Station City, come muoversi in stazione

- Pubblicità -

La stazione principale di Osaka non è solo un luogo di trasferimento, ma una piacevole struttura da visitare e sfruttare per godersi delle belle viste sulla città e riposarsi guardando i viaggiatori in transito.
Scopriamo come muoversi all’interno della stazione di Osaka e l’area circostante, chiamata Osaka Station City.

La stazione di Osaka dagli inizi a oggi

La stazione di Osaka venne aperta nel 1874, in occasione dell’attivazione della linea ferroviaria Osaka-Kobe. Negli anni vennero aggiunte e elettrificate varie linee, compresa la metropolitana nel 1933, il che contribuì ad accrescere la fama di hub dei trasporti dell’intera area. A seguito dei danni subiti dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, la zona si trasformò in un mercato nero, fino alla riqualificazione degli anni ’70.

La stazione di Osaka (data incerta tra il 1874 e il 1910 – Fonte Wikipedia)

L’edificio della stazione fu ricostruito nel 1979 e subì delle ristrutturazioni tra 2007 e 2011. Si vennero così a creare due edifici distinti, il North Gate Building e il South Gate Building, collegati tramite un sistema di tunnel e ponti interni. La stazione di Osaka è la più trafficata del Giappone occidentale. Proprio dal progetto di riqualificazione nasce il nome dell’area, Osaka Station City (Città della Stazione di Osaka), uno dei più moderni centri commerciali della città.

Come muoversi in stazione

La stazione occupa i primi tre piani del complesso ed è accessibile sia dal South che dal North Gate Building. Per essere più precisi, l’edificio vero e proprio della stazione è in mezzo agli altri due.

osaka city station, l'interno della stazione di osaka
  • Al primo piano ci sono gli atrii principali con le relative biglietterie, il cambiavalute, l’ufficio oggetti smarriti e quello per le informazioni turistiche. Qui è possibile informarsi sulle tratte, raccogliere informazioni turistiche o acquistare abbonamenti di viaggio scontati. La connessione wi-fi è disponibile gratuitamente e i visitatori possono anche utilizzare un computer; il personale parla inglese.
  • Al secondo piano si trovano i binari. Ad ogni binario corrisponde una linea specifica, per cui attenti a seguire la segnaletica e non sbaglierete.
  • Al terzo piano c’è un’altra biglietteria e il ponte che unisce i tre edifici. C’è anche un ufficio con tutte le informazioni sulla Osaka Station City, soprattutto per quanto riguarda shopping, ristoranti e attività varie del complesso. Si possono prenotare tour guidati o audioguide in inglese, coreano e cinese per 500 yen. All’estremità meridionale c’è un altro ufficio informazioni con alcuni extra, tra cui un servizio di consegna bagagli e un bancomat.

L’area di Umeda ha altre sei stazioni, tutte a breve distanza a piedi dalla stazione di Osaka, molte accessibili tramite la rete di tunnel sotterranei. Aspettate che la folla sia passata e leggete bene la segnaletica per capire dove siete e a quale uscita sia la più vicina. Ricordatevi che di solito in Giappone le stazioni di treni, treni locali e metropolitana sono in posti diversi, anche se il nome della stazione può essere simile.

Il North Gate Building

Il North Gate Building, con i suoi ventotto piani, è il più alto dei due edifici che compongono la stazione di Osaka. Qui trovate i grandi magazzini Lucua e Isetan, un cinema, un centro fitness, molti uffici e diverse piattaforme con splendide viste sulla città. La Carillon Plaza, al secondo piano, ospita una caffetteria con posti a sedere nella terrazza esterna. Il principale punto di interesse è il grande orologio a carillon, decorato con campane che scandiscono le ore.

Lo Yawaragi-no-niwa al decimo piano è un giardino in stile giapponese tradizionale, con lanterne, alberi, arbusti e rocce disposti ad arte. Il nome significa “giardino della tranquillità”, per cui è perfetto per una boccata d’aria fresca post shopping ammirando la vista su Osaka. Anche qui c’è un ristorante per uno spuntino circondati dalla natura. Un piano più su, il “Kaze-no-hiroba” o “giardino del vento” offre più posti a sedere. Oltre alla già citata vista, potrete ammirare i fiori dai colori vivaci e una fontana, amata molto dai più piccoli.

Giardino Yawaragi-no-niwa – Photo copyright of Osakastation.com

Il North Gate Building ospita anche un cinema completamente privo di barriere architettoniche e una palestra fornitissima, che funge anche da spa e centro benessere. Al quattordicesimo piano, nella fattoria Tenku-no-noen vengono coltivate verdure, erbe e frutta locali e c’è anche un piccolo vigneto. I visitatori sono invitati a prendere parte al processo di coltivazione con eventi di semina, coltivazione e raccolta.

Il South Gate Building

Nel punto di collegamento tra il North e il South Gate Building si trova la Toki-no-hiroba, la piazza dello spazio-tempo. Questo spazio è usato soprattutto come punto d’incontro e ospita un bar a tema italiano. Anche qui ci sono due orologi, uno d’oro e uno d’argento; è un punto d’osservazione perfetto per i binari e la struttura architettonica direttamente sotto.

toki no hiroba piazza stazione di osaka
Toki-no-hiroba, la piazza che unisce i due edifici è un ottimo punto di osservazione per i treni in partenza e arrivo dalla stazione di Osaka.

Il South Gate Building è principalmente occupato dal grande magazzino Daimaru e dall’Hotel Granvia. C’è poi la Taiyo-no-hiroba, la piazza del sole, orientata a sud, con molti posti a sedere e una zona caffè che, in estate, viene utilizzata come birreria all’aperto.

All’esterno trovate la stazione degli autobus e i taxi.

Osaka Station City, come muoversi in stazione ultima modifica: 2020-06-15T15:30:00+02:00 da Eleonora D'Uva
Eleonora D'Uva
Eleonora D'Uvahttps://eternalexplorer.me
Appassionata di cultura e storia giapponese, oltre che di astronomia e spazio, è sempre alla ricerca di cose nuove e insolite da provare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Single Post – generico ultima modifica: 2020-08-29T19:16:30+02:00 da nicola