Arriva il 7/8/9 novembre 2018 al cinema in Italia grazie a Tucker Film, Zombie contro Zombie, la commedia zombie giapponese che ha sbancato al botteghino superando in Giappone perfino il film di StarWars su Han Solo, raccogliendo oltre 20 milioni di dollari.

One cut of the dead“, questo il nome con cui è stato presentato questa primavera il film al Far East Film Festival, è un’esilarante storia “a matrioska” in cui la verità si confonde con la finzione. I protagonisti del film sono a loro volta attori che stanno girando un film sugli zombie ed a un certo punto uno di loro viene davvero trasformato in zombie mentre il regista non se ne accorge e continua a girare preso dalla sua smania di arte, con gli zombie veri che cercano di attaccarlo. Il nome del film in inglese tradisce la sua caratteristica principale, ovvero che l’intero film è girato in un’unica lunghissima ripresa – “one cut” in inglese appunto unica sequenza – dall’inizio alla fine. 

zombie contro zombie film cinema Quando abbiamo incontrato a Udine durante il Festival il regista Ueda Shinichiro ci ha raccontato che l’intero film è nato come progetto universitario e che l’intero svolgimento ha preso circa due mesi di tempo, mentre le riprese vere e proprie sono durate solo una settimana.
Con budget praticamente inesistente, quindi la scelta di non usare CGI è stata obbligata, ma ha reso il vero spirito del film anche nelle riprese, che hanno visto riscrivere la sceneggiatura ad ogni imprevisto.

zombie contro zombie film cinema
Alla domanda, ma quante volte avete girato la scena unica del film, risponde che hanno dovuto rifarla 6 volte, perchè con questo tipo di unico piano sequenza capitano sempre appunto degli imprevisti, tra cui del sangue finto che schizza verso la telecamera oscurando tutto il campo visivo, oppure il simpatico aneddoto del fumo dovuto a un contadino che decidendo di bruciare delle sterpaglie ha affumicato tutto il set e ignorando la richiesta gentile di spegnerle, viene poi convinto dalla seconda richiesta fatta da un attore zombie particolarmente spaventoso (ma solo d’aspetto!). 

- Advertisement -

Anche se non vi piace il genere zombie o siete paurosi, vi raccomandiamo di non perdervi al cinema questa commedia divertente e fresca, non ve ne pentirete!

Ti interessano gli altri film giapponesi presentati al Far East Film Festival?

zombie contro zombie film cinema

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.