FURUKAWA HIDEO: BACK & FORTH incontro/reading

95
Quando:
6 Aprile [email protected]:30
2018-04-06T18:30:00+02:00
2018-04-06T18:45:00+02:00
Dove:
Roma
Istituto Giapponese di Cultura via Antonio Gramsci 74 00197 Roma
Costo:
Gratuito
Contatto:
Istituto Giapponese di Cultura
06 3224754 

FURUKAWA HIDEO: BACK & FORTH

Hideo Furukawa conversa con Gianluca Coci

 venerdì 6 aprile 2018 ore 18.30

in collaborazione con Festival Incroci di Civiltà e Sellerio Editore
vendita/firmacopie in sede

Era stato un attimo. Suo padre era scomparso dalla sua vista in un batter d’occhi. Seduto sul sedile di poppa del motoscafo, un ragazzino di sei anni cercava con gli occhi il genitore che il mare aveva fatto sparire come in un gioco di prestigio.

L’incipit di Tokyo Soundtrack (trad. di G. Coci, Sellerio 2018 sovvenzione The Japan Foundation) ti prende, ti butta in mare, ti annega e ti ripesca, ti affianca in una fuga punk, ti dà pace per poi destarti con una sberla.

- Advertisement -

Lo scrittore-performer Furukawa e lo yamatologo-traduttore Coci parlano dei vent’anni di letteratura di uno degli autori contemporanei più amati e originali del Giappone contemporaneo. http://furukawahideo.com/

Incontro/reading/lingua italiana

ingresso libero fino a esaurimento posti
dalle 17 alle 18.30 è visitabile la mostra bibliografica a tema in edizione limitata. In biblioteca.

Dove

Istituto Giapponese di Cultura via Antonio Gramsci 74 00197 Roma
info: 06 3224754 www.jfroma.it

 

FURUKAWA HIDEO

(Kōriyama, prefettura di Fukushima, 1966) È uno dei massimi esponenti della letteratura giapponese contemporanea, da molti considerato come l’unico vero erede di Murakami Haruki. Autore geniale, capace di mescolare realtà e invenzione, lirismo e suspense, ha esordito scrivendo per il teatro quando frequentava l’università di Waseda e ha iniziato la sua carriera di romanziere nel 1998. Nel 2002 ha ricevuto il Mystery Writers of Japan Award e il Japan SF Grand Prize per Arabia no yoru no shuzoku (Le tribù delle notti arabe), primi di una lunga serie di prestigiosi riconoscimenti letterari. A proposito delle sue opere è stato scritto: «Nonostante lo stile multiforme e una certa dose di sperimentalismo, le sue storie sono avvincenti e facili da comprendere, ed è qui che si ritrova il suo straordinario talento». In italiano sono disponibili: Belka (Sellerio, 2013), romanzo capolavoro che rielabora la storia del XX secolo attraverso gli occhi di una formidabile stirpe di cani; Tokyo Soundtrack (Sellerio, 2018), straordinario ed epico “romanzo di formazione” del XXI secolo; e i racconti Poola ritornerà, Alberi genealogici e altre conversazioni (in Scrivere per Fukushima, Atmosphere libri, 2013) e I due mostri («Internazionale» n. 1134, 2015).

Gianluca Coci

Nipponista e traduttore letterario, insegna Lingua e letteratura giapponese all’Università degli studi di Torino. Ha scritto monografie e saggi brevi in varie lingue e ha tradotto opere di Ōe Kenzaburō, Abe Kōbō, Inoue Yasushi, Tanizaki Jun’ichirō, Takahashi Gen’ichirō, Kirino Natsuo, Furukawa Hideo, Abe Kazushige, Kakuta Mitsuyo e altri. Dirige Asiasphere e Asiasphere files (Atmosphere libri, Roma), collane rispettivamente di narrativa e di saggistica letteraria dell’Asia orientale e del Sudest asiatico. Si occupa prevalentemente di letteratura giapponese contemporanea.

FURUKAWA HIDEO: BACK & FORTH incontro/reading ultima modifica: 2018-03-29T11:30:59+02:00 da Chiara-san
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.