CUOR Levante – Festa della cultura Giapponese a Pinerolo (TO)

655
Quando:
15 Aprile [email protected]:00–18:00
2018-04-15T09:00:00+02:00
2018-04-15T18:00:00+02:00
Dove:
Pinerolo (TO)
Pinerolo
Stradale Poirino 37
Costo:
Gratuito
Contatto:
Cuor Levante

Informiamo che la manifestazione ” Cuor Levante- Festa della Cultura Giapponese” è stata annullata in data 18 marzo causa maltempo.
La data prossima ufficiale è domenica 15 APRILE.
La manifestazione manterrà lo stesso programma e locazione.

Cuor Levante

18 marzo 15 aprile 2018 
Pinerolo (TO)

La manifestazione nasce dall’amore e dall’entusiasmo di un gruppo di appassionati alla cultura Giapponese.
Danilo Fanfano, Deborah Polliotto e Paolo Giai, sono gli organizzatori e coordinatori dell’evento. Mossi dalla voglia di “contagiare” gli altri con la loro passione, iniziano questa manifestazione raggruppando sul territorio le varie “cellule” di comunità giapponese presenti , con la volontà di unirle e poter così mostrare ad un pubblico curioso o ignaro, la profondità e il fascino della cultura di questa nazione.
Condividere pertanto con i nostri cittadini la nostra passione e far scoprire ai partecipanti alcune sfaccettature di questa cultura, portando nella nostra manifestazione, specialisti di alcune tra le più famose discipline che hanno reso il Giappone famoso in tutto il mondo.

Tantissime le adesioni a questa prima manifestazione che ci portano a riunire 21 discipline native del Giappone.
In questa breve descrizione andiamo a specificare le attività inserite ed i vari responsabili, che oltre a esibirsi direttamente con delle iniziative e workshop dedicati, porteranno il loro seguito per poter così offrire maggior attenzione a tutti gli interessati che vorranno avvicinarsi e chiedere informazioni.
Di seguito quindi le iniziative presenti ed i loro responsabili:

VESTIZIONE DEL KIMONO a cura di : Tomoko Hoashi 
Il kimono e la crescita dei bambini in Giappone sono legati da un legame indissolubile. “Anche io”, scrive La signora TOMOKO HOASHI, “quando è nata mia figlia, ho ricevuto da mia madre il kimono per la nipote, quel kimono è stato indossato per la cerimonia del mese dopo la nascita e per il Shichigosan di mia figlia. Così viene tramandato dalla nonna alla madre, dalla madre alla figlia. Quando ho compiuto venti anni, ho iniziato a seguire la cerimonia del tè ho imparato la vestizione dietro consiglio della maestra, e ho iniziato a mettere il kimono almeno una volta al mese per andare a lezione di tè. Penso che qui nascano le radici del mio amore per la vestizione. Anticamente la nonna insegnava a indossare il kimono alla madre, e la madre alla figlia, insegnavano anche come piegarlo e conservarlo.”

- Advertisement -

CONCERTO DI MUSICA POPOLARE GIAPPONESE a cura di Chie Wada e YAMATO. 
La signora Wada è presidente della Associazione TOMOAMICI- YAMATO-O,grazie al suo sostegno la manifestazione ha avuto la possibilità di infittire il suo palinsesto e la sua offerta di contenuti.
Wada san e il suo gruppo YAMATO-O delizieranno il pubblico con un repertorio di canzoni tradizionali Giapponesi e daranno informazioni durante la giornata a tutti coloro che vorranno sapere di più sulle attività proposte.

KOKEDAMA a cura di Tina Alves Con il termine kokedama si intende un metodo di coltivazione nato in Giappone nel 1600. La differenza principale tra kokedama e bonsai riguarda l’assenza del vaso,al posto del vaso troviamo una palla di fango rivestita di muschio. Kokedama in giapponese significa proprio “palla di muschio” o “perla di muschio”.La palla di muschio del kokedama all’interno può contenere piante piuttosto piccole

SUMIE a cura di Shozo Koike Forma di pittura che si esegue con inchiostro nero (sumi) in varie diluizioni. Sumi-e è l’arte che rappresenta l’armonia attraverso l’uso di inchiostro, acqua e carta.

Il pennello è lo strumento che permette di portare sulla carta il sumi (inchiostro) con tutte le sue gradazioni. La filosofia del sumi-e si rivela nello spazio bianco che da armonia alle forme dipinte.
E’ il mondo del bianco-nero, ma anche il territorio delle tonalità di grigio, capaci di restituire sulla carta le sensazioni dei colori.

I segni tracciati non si possono correggere, questo richiede concentrazione, dedizione e molta pratica, non si deve dipingere per dimostrare bravura, ma per esprimersi.

ORIGAMI a cura di Fabio Lucchiari “Origami è una forma d’arte metamorfica: prendi quel pezzo di carta, non gli aggiungi nulla, non gli togli nulla, lo MODIFICHI.” Con questa celebre frase sugli origami, Luca Lucchiari interviene volendo far avvicinare chiunque a questa sana, economica e stimolante disciplina che da secoli affascina grandi e piccoli.

ESIBIZIONE BALLO GIAPPONESE a cura di Ventura Shinhai 
In questa occasione potremmo deliziarci della splendida performance di Shinhai San,la quale ci mostrerà alcune tecniche di ballo tradionale della cultura Giapponese

SHODO a cura di Kazue Fukumoto La calligrafia giapponese è uno specchio dell’anima. Tutti sono invitati a riflettere nella scrittura la propria fisionomia spirituale. È possibile frequentare il corso, ideato per approfondire la tradizione giapponese della scrittura artistica a pennello, anche se non si possiede alcuna nozione di lingua giapponese.

RADUNO E CONCORSO RAZZE CANINE GIAPPONESI a cura dell’ allevamento Shiba ” Dei Dragoni Nipponici ” di Stefan Ghiuta.
Amanti e professionisti del settore, saranno disponibili durante la giornata con brevi ed interessanti seminari su alcune tematiche legate alla gestione delle razze canine Nipponiche. Durante la giornata sarà possibile iscriversi gratuitamente ad un concorso amatoriale ed amichevole con i propri amici pelosetti!..MADE in JAPAN ovviamente.

MANGA, ANIME & GUNDAM DAY a cura di Francesco Rossi Passione e lavoro si fondono per Francesco Rossi con la sua fumetteria Kitsune, Un luogo di ritrovo per gli appassionati di Manga e Anime, nonché uno dei negozi meglio forniti della nazione per Gundam,i celebri Robot Giapponesi. Nella giornata Francesco sarà a diposizione per il pubblico nel raccontare e spiegare gli artisti ed i titoli di successo che hanno catturato l’attenzione dei lettori in tutto il mondo. Non mancherà nella giornata il gruppo BIST Torino che con dedizione e passione daranno dimostrazione di come assemblare un Gundam e poterlo dipingere per renderlo pronto ad una vera e propria competizione!

ESIBIZIONE DI KARATE a cura di Sergio Beronzo e Giuliana Romanisio (Accademia Arte e Sport Pinerolo) Il gruppo del Karate proporrà durante la giornata esibizioni di grandi e bambini,di quella che forse è la più conosciuta arte marziale Giapponese.

ESIBIZIONE DI JUDO a cura dell’ Accademia Arte e Sport Pinerolo L’unica Arte Marziale Giapponese ad essere annoverata tra le discipline Olimpiche. Questa disciplina che da anni è radicata nella nostra Nazione, verrà mostrata e descritta durante la giornata da Allievi e Maestri

ESIBIZIONE DI AIKIDO a cura dell’ Accademia Arte e Sport Pinerolo Un grande Maestro di Aikido,è capace di veicolare la forza del suo aggressore e difendersi senza mai attaccare. Questa disciplina mistica e conservatrice verrà svelata al pubblico grazie alla sfera di movimenti simbiotici di armonia e potenza.

REIKI a cura dell’ Associazione “Centro di Cultura TRADIZIONALE REIKI USUI ITALIA” di Pinerolo. Master REIKI 
Lilliana Piga e Ana EVA Ma’y Jahier. La scuola del Maestro Mikao Usui diffonde la tecnica per imparare a trasmettere energia, con l’uso delle proprie mani, in modo semplice e pratico per il proprio ed altrui benessere.

SHIATSU a cura di Alfredo Licata Dopo anni passati a studiare e divulgare lo shiatsu, Alfredo Licata evolve la sua conoscenza avvicinandosi al metodo MAKKO-HO del Maestro Shizuto Masunaga. Gli esercizi codificati dal Maestro si basano sugli elementi primordiali e sono atti a sollecitare i meridiani al fine di provocare miglioramenti psicofisici al praticante. Verranno spiegati e mostrate alcune routine di esecuzione di tali esercizi.

BONSAI a cura di Paolo Giai La pianta in vaso più famosa, artistica , impegnativa e costosa al mondo. Un esempio di forma d’arte in evoluzione. Un’arte lunga una vita che passa di artista in artista, di stagione in stagione. Come modellare e ispirare, forza e possenza, della natura nel cuore dello spettatore è un compito che ormai Paolo Giai assolve da decenni. Alcune delle sue opere saranno esposte durante la giornata, e presenterà la lavorazione di una pianta difronte a chi sarà curioso di scoprire come dietro ogni ramo si celi una forma d’arte.

CERAMICA RAKU a cura di Grazia Gravina 
La ceramica Raku, che inizialmente era basata sulla creazione di sole ciotole per la cerimonia del tè, prende il nome dalla prima famiglia di vasari che ottenne la concessione feudale per la produzione di questi manufatti. Grazia mostrerà alcune sue creazioni e come semplice argilla può trasformarsi in incredibili opere di ineguagliabile bellezza.

ANTICHITA’ E COLLEZIONISMO a cura di Enzo Bartolone Antiquario,restauratore e scrittore. Enzo Bartolone specializzato in tutta la cultura antica Giapponese è davvero un professionista di questo settore. Dai Kakemono (pergamene verticali dipinte a mano) alle Xilografia alle armature Samurai, Bartolone propone un viaggio nelle antichità che tutto il mondo invida. Verranno esposte alcune rarità degne dei migliori musei di settore. Innumerevoli le mostre nazionali ed internazionali da lui organizzate. Un onore per noi poterlo avere e poter vedere dal vivo alcune rarità antiche da lui esposte per questa occasione.

CUCINA GIAPPONESE a cura di Simone Oberto e Naomi Sonoda Titolari del “le Petit Restaurant Japonaise” sono una coppia legata da un legame speciale, definito da uno delle antiche storie giapponesi “il filo rosso del destino”. Questa coppia condivide una amore comune, quello della cucina. Saranno presenti e ci racconteranno alcune delle loro ricette, che fanno parte del loro famoso menù, retaggio speciale della famiglia Sonoda.

GIARDINI GIAPPONESI a cura di Francesco Merlo 
Dottore agronomo, progettista di parchi e giardini; si specializza al Research Center for Japanese Garden Art di Kyoto. Un docente d’eccellenza presenzierà e ci racconterà le dinamiche che si celano dietro alcuni dei parchi più visitati al mondo; quelli del giappone dove ogni anno fiumi di turisti arrivano da tutto il mondo per vedere le fioriture del ciliegio o la caduta delle fogli degli aceri. Merlo spiegherà come dietro la creazione e la progettazione di un giardino giapponese ci sia un estremo rispetto della natura, uno studio sulla pace e l’equilibrio dell’essere umano e il richiamo spirituale che definisce queste opere.

CENNI SULLA LINGUA GIAPPONESE a cura di Silvia Marras Dopo la Laurea nella lingua, gli anni passati in Giappone ed un lungo periodo come vicepresidente di una della associazioni Italo-Giapponesi della città di Torino, Silvia Marras presenzierà alla manifestazione spiegando alcune particolarità su cui si basa la lingua giapponese e sull’importanza di alcuni elementi della lingua non parlata come il famoso “inchino” di saluto, che cela dietro un semplice gesto, un antico e profondo rituale.

ESPOSIZIONI DI CARPE KOI a cura di Umberto Bonadonna Allevatore e selezionatore di Carpe Koi, Umberto Bonadonna vanta una vasta distribuzione di laghi nel territorio dove seleziona carpe giapponesi. Progettista di laghi ornamentali ed esperto ittico, sarà presente durante la giornata per mostrare alcuni suoi esemplari e raccontare come dietro ai fantastici colori di questi pesci così sgargianti, ci sia una attenta codifica e una passione che sfocia nella creazione di opere pittoresche, come i famosi Koi Pond.

CUOR Levante – Festa della cultura Giapponese a Pinerolo (TO) ultima modifica: 2018-03-14T13:50:15+01:00 da Chiara-san
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.