Calendario Eventi

Qui trovi un elenco degli eventi giapponesi, corsi, fiere e incontri riguardanti il Giappone che si svolgono in Italia, nella vicina Europa o eventualmente eventi di interesse che si svolgono in Giappone. 

Organizzi un evento giapponese?

Mandaci le informazioni e lo pubblicheremo nella nostra sezione eventi! 

INSERISCI EVENTO

Calendario Eventi ultima modifica: 2016-02-20T15:18:42+01:00 da Chiara-san
Mag
8
Dom
Il ciliegio e la spada @ Milano - Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
Mag [email protected]:30–12:30

Il ciliegio e la spada

Sei lezioni sull’estetica giapponese del guerriero tra leggenda e realtà
con Carmen Covito

Il Bushidō, la Via del Samurai con il suo codice di comportamento, la sua simbologia, la sua etica rigorosa e i suoi eroi leggendari, non nacque insieme alla figura del guerriero giapponese, ma si formò nel corso dei secoli. Ne seguiremo il percorso attraverso le gesta degli uomini straordinari – e qualche donna – che portarono le arti della spada a diventare un modo di vedere il mondo, un modello di vita inarrivabile e una fonte perenne di racconti e di immagini.

13 marzo
Taira no Masakado: il primo samurai

10 aprile
Minamoto no Yoshitsune: la nobiltà della sconfitta

8 maggio
Fūrinkazan: l’epoca degli stati combattenti

22 maggio
Miyamoto Musashi: lo zen e la manutenzione del vuoto

12 giugno
Uomini onda: il fascino del rōnin

3 luglio
Sakamoto Ryōma: i samurai affilano la mente


Tutti gli incontri si tengono la domenica mattina dalle ore 10,30 alle 12,30

Costi di partecipazione:
1 incontro: 25 euro (20 per i soci)
pacchetto di 2 incontri a scelta: 45 euro (40 per i soci)
abbonamento all’intero corso: 120 euro (110 per i soci)

È necessaria la prenotazione: preghiamo le persone interessate di prenotare al più presto perché il corso sarà attivato solo se raggiungeremo il numero minimo di iscritti.

Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
via Tranquillo Cremona, 27
20145 Milano
(MM1 linea rossa Buonarroti o Pagano)

Per informazioni e iscrizioni:
segreteria tel. 392.36 69.620
[email protected]do-hajime.com

oppure
[email protected]

12719409_1687202681556690_8672419395325841287_o

Il ciliegio e la spada ultima modifica: 2016-02-20T16:27:27+01:00 da
Mag
22
Dom
Festa Giapponese a Opera (MI) @ Opera (MI)
Mag [email protected]:00–19:00
Festa Giapponese a Opera (MI) @ Opera (MI)

Domenica 22 maggio a Opera (MI) c/o il parco Di Vittorio si terrà la terza edizione di Nippon No Matsuri organizzata dalla Dynamic Karate Kyudokan a.s.d. e dal Centro Zorzi.
Artisti giapponesi, scuola di sushi, venditori Nipponici, terapisti shatsu faranno da cornice a una dimostrazione di arti marziali giapponesi (che a opera con il karate dei M. Zorzi compie 40 anni) il tutto accompagnato dalla musica dei Tai ko e del Koto.
Un’occasione imperdibile per conoscere ed approfondire i legami culturali tra Il Giappone e l’Italia.
Per informazioni programmi: www.zorzi.net www.kyudokan.it

Festa Giapponese a Opera (MI) ultima modifica: 2016-05-02T21:58:11+02:00 da
Il ciliegio e la spada @ Milano - Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
Mag [email protected]:30–12:30

Il ciliegio e la spada

Sei lezioni sull’estetica giapponese del guerriero tra leggenda e realtà
con Carmen Covito

Il Bushidō, la Via del Samurai con il suo codice di comportamento, la sua simbologia, la sua etica rigorosa e i suoi eroi leggendari, non nacque insieme alla figura del guerriero giapponese, ma si formò nel corso dei secoli. Ne seguiremo il percorso attraverso le gesta degli uomini straordinari – e qualche donna – che portarono le arti della spada a diventare un modo di vedere il mondo, un modello di vita inarrivabile e una fonte perenne di racconti e di immagini.

13 marzo
Taira no Masakado: il primo samurai

10 aprile
Minamoto no Yoshitsune: la nobiltà della sconfitta

8 maggio
Fūrinkazan: l’epoca degli stati combattenti

22 maggio
Miyamoto Musashi: lo zen e la manutenzione del vuoto

12 giugno
Uomini onda: il fascino del rōnin

3 luglio
Sakamoto Ryōma: i samurai affilano la mente


Tutti gli incontri si tengono la domenica mattina dalle ore 10,30 alle 12,30

Costi di partecipazione:
1 incontro: 25 euro (20 per i soci)
pacchetto di 2 incontri a scelta: 45 euro (40 per i soci)
abbonamento all’intero corso: 120 euro (110 per i soci)

È necessaria la prenotazione: preghiamo le persone interessate di prenotare al più presto perché il corso sarà attivato solo se raggiungeremo il numero minimo di iscritti.

Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
via Tranquillo Cremona, 27
20145 Milano
(MM1 linea rossa Buonarroti o Pagano)

Per informazioni e iscrizioni:
segreteria tel. 392.36 69.620
[email protected]do-hajime.com

oppure
[email protected]

12719409_1687202681556690_8672419395325841287_o

Il ciliegio e la spada ultima modifica: 2016-02-20T16:27:27+01:00 da
Giu
3
Ven
Torino Matsuri 2016 @ Torino
Giu 3–Giu 5 giorno intero
Torino Matsuri 2016 @ Torino
Torino Matsuri 2016 ultima modifica: 2016-05-02T22:09:59+02:00 da
Giu
12
Dom
Il ciliegio e la spada @ Milano - Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
Giu [email protected]:30–12:30

Il ciliegio e la spada

Sei lezioni sull’estetica giapponese del guerriero tra leggenda e realtà
con Carmen Covito

Il Bushidō, la Via del Samurai con il suo codice di comportamento, la sua simbologia, la sua etica rigorosa e i suoi eroi leggendari, non nacque insieme alla figura del guerriero giapponese, ma si formò nel corso dei secoli. Ne seguiremo il percorso attraverso le gesta degli uomini straordinari – e qualche donna – che portarono le arti della spada a diventare un modo di vedere il mondo, un modello di vita inarrivabile e una fonte perenne di racconti e di immagini.

13 marzo
Taira no Masakado: il primo samurai

10 aprile
Minamoto no Yoshitsune: la nobiltà della sconfitta

8 maggio
Fūrinkazan: l’epoca degli stati combattenti

22 maggio
Miyamoto Musashi: lo zen e la manutenzione del vuoto

12 giugno
Uomini onda: il fascino del rōnin

3 luglio
Sakamoto Ryōma: i samurai affilano la mente


Tutti gli incontri si tengono la domenica mattina dalle ore 10,30 alle 12,30

Costi di partecipazione:
1 incontro: 25 euro (20 per i soci)
pacchetto di 2 incontri a scelta: 45 euro (40 per i soci)
abbonamento all’intero corso: 120 euro (110 per i soci)

È necessaria la prenotazione: preghiamo le persone interessate di prenotare al più presto perché il corso sarà attivato solo se raggiungeremo il numero minimo di iscritti.

Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
via Tranquillo Cremona, 27
20145 Milano
(MM1 linea rossa Buonarroti o Pagano)

Per informazioni e iscrizioni:
segreteria tel. 392.36 69.620
[email protected]do-hajime.com

oppure
[email protected]

12719409_1687202681556690_8672419395325841287_o

Il ciliegio e la spada ultima modifica: 2016-02-20T16:27:27+01:00 da
Lug
1
Ven
WALL ITALIA Treviso – Mostra Attacco dei Giganti. @ Complesso Umberto I
Lug 1–Lug 17 giorno intero
WALL ITALIA Treviso - Mostra Attacco dei Giganti. @ Complesso Umberto I

Le mura di Treviso, dal prossimo 1 Luglio, torneranno ad avere una funzione difensiva. I giganti, dal Giappone, stanno arrivando in Italia, la città non sarà più al sicuro. Fortunatamente potremo contare su Eren, Mikasa e tutti i soldati: come nel manga, faranno il tutto per tutto per salvare l’umanità dall’Attacco dei Giganti.

Dopo il successo di WALL TOKYO,WALL OITA ,WALL OSAKA, WALL TAIPEI,  WALL SAPPORO, Treviso ospiterà la prima parte WALL ITALIA, la mostra omaggio a Shingeki No Kyojin. Per la prima volta in Europa saranno presentate  alcune delle tavole che hanno dato vita alla celebre serie manga scritta e illustrata da Hajime Isayama in un’esposizione selezionata appositamente per il pubblico italiano, che calerà il fruitore in una nuova realtà, un’esperienza emozionale, rendendolo partecipe come i protagonisti del manga stesso.

Dal  1 Luglio a Treviso per il NIPPONBASHI D’ESTATE
Sede Complesso Umberto 1, Borgo Mazzini
fino al 17 Luglio 2016
INAUGURAZIONE 2 Luglio ore 19

WALL ITALIA Treviso – Mostra Attacco dei Giganti. ultima modifica: 2016-05-05T11:41:12+02:00 da
Lug
3
Dom
Il ciliegio e la spada @ Milano - Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
Lug [email protected]:30–12:30

Il ciliegio e la spada

Sei lezioni sull’estetica giapponese del guerriero tra leggenda e realtà
con Carmen Covito

Il Bushidō, la Via del Samurai con il suo codice di comportamento, la sua simbologia, la sua etica rigorosa e i suoi eroi leggendari, non nacque insieme alla figura del guerriero giapponese, ma si formò nel corso dei secoli. Ne seguiremo il percorso attraverso le gesta degli uomini straordinari – e qualche donna – che portarono le arti della spada a diventare un modo di vedere il mondo, un modello di vita inarrivabile e una fonte perenne di racconti e di immagini.

13 marzo
Taira no Masakado: il primo samurai

10 aprile
Minamoto no Yoshitsune: la nobiltà della sconfitta

8 maggio
Fūrinkazan: l’epoca degli stati combattenti

22 maggio
Miyamoto Musashi: lo zen e la manutenzione del vuoto

12 giugno
Uomini onda: il fascino del rōnin

3 luglio
Sakamoto Ryōma: i samurai affilano la mente


Tutti gli incontri si tengono la domenica mattina dalle ore 10,30 alle 12,30

Costi di partecipazione:
1 incontro: 25 euro (20 per i soci)
pacchetto di 2 incontri a scelta: 45 euro (40 per i soci)
abbonamento all’intero corso: 120 euro (110 per i soci)

È necessaria la prenotazione: preghiamo le persone interessate di prenotare al più presto perché il corso sarà attivato solo se raggiungeremo il numero minimo di iscritti.

Centro Culturale Discipline Orientali Hajime
via Tranquillo Cremona, 27
20145 Milano
(MM1 linea rossa Buonarroti o Pagano)

Per informazioni e iscrizioni:
segreteria tel. 392.36 69.620
[email protected]do-hajime.com

oppure
[email protected]

12719409_1687202681556690_8672419395325841287_o

Il ciliegio e la spada ultima modifica: 2016-02-20T16:27:27+01:00 da
Lug
15
Ven
Nipponbashi d’Estate 2016 @ Treviso
Lug 15–Lug 17 giorno intero
Nipponbashi d’Estate 2016 @ Treviso

3 giorni, 4 aree tematiche, 1 città: questo è il NBE!

AREA CULTURA GIAPPONESE: I KIMONO E I TESSUTI GIAPPONESI

Il tema del 2016 sono i kimono e i tessuti giapponesi.

Il Nipponbashi quest’anno vi offrirà conferenze, incontri, approfondimenti e workshop, nonchè mostre, tra cui una con pezzi originali provenienti dal Giappone, e la partecipazione di artigiani di Kyoto specializzati in yuzen (pittura su seta).

Un percorso unico e che offrirà al pubblico una visione unica della storia del bellissimo abito giapponese e di come esso nasce.

AREA ANIME & MANGA

Come ogni evento giapponese che si rispetti, anche il NBE ha una parte dedicata ad anime & manga. Quello che ci distingue è il tema, come per l’area culturale. Ogni anno scegliamo un manga o un anime e ve lo facciamo conoscere a 360°!

Cosa porteremo nel 2016? Un po’ di pazienza e avrete tutte le informazioni necessarie, quindi non dimenticate di seguirci anche su Facebook!

AREA SPETTACOLI & COSPLAY

Non possono mancare naturalmente spettacoli con artisti giapponesi e la gara cosplay, splendidamente gestita da Venezia Comix. Per il 2016 aspettatevi moltissime novità, tra cui un restyling completo della parte dedicata al cosplay.

AREA FOOD & SHOPPING

Una nutrita parte del Nipponbashi è dedicata alla mostra mercato, alla nostra ormai famosa Giapp’Osteria con la cuoca giapponese Yuri Kagawa e all’area NBExtended che comprende tutti i partner della manifestazione. La mostra mercato si snoda per le piazze della città, mentre l’area NBExtended, locata nel Salone Borsa della Camera di Commercio nel 2015, si sposterà nel 2016 in una location più consona attualmente in fase di definizione.

Inoltre prevediamo di istituire nuove aree dedicate agli editori, agli autori e ai giochi.

Nipponbashi d’Estate 2016 ultima modifica: 2016-02-20T15:35:43+01:00 da
Set
10
Sab
Sana Sama solo tour 2016 – Where’s My Honey? @ Batik

Data finale del tour europeo del chitarrista-cantante giapponese SANA SAMA (ex. Mask, chitarrista dei Kαin qui in versione solista)

Opening act:Mandatory Displacement” band italiana dal sound hard rock che propone cover j-rock e visual kei.

La serata continua poi con rock, visual giapponese e musica tratta da anime e games per tutta la notte.

L’ingresso è di 13 euro e comprende una consumazione.
Apertura ore 20:00
Inizio ore 20:30

sana solo tour

SANA

Pagina Facebook ufficiale.

E’ stato membro della band visual kei MASK per tre anni, il SANA inizia la sua carriera da solis ta dopo l’ultimo di MASK chiamato “Start”, che si è tenuto allo Zepp Tokyo il 1 ° maggio, 2006.
Il suo primo live solista è stato “Re: Birth” e si è tenuta presso Harajuku Astro Hall il 18 giugno 2006. Successivamente si è tenuto “Dokusai” allo Shibuya CLUB QUATTRO il 12 dicembre dello stesso anno.

Nel 2010 SANA si unisce ai Kαin, band alternative visual con influenze gothic rock.
Nel 2012 SANA decide di istituire un gruppo artistico con famosi doppiatori giapponesi chiamato “Seiyou incontra il visual kei”. Nel 2012 e nel 2013 che porta i doppiatori Kazuki Yao e Hiroaki Takahashi della convention Anime che si svolge ad Honolulu, Hawaii.
Nel 2013-2014 SANA si unisce Satsuki (ex RENTRER EN SOI) per il suo tour europeo seguendolo per 14 spettacoli in 7 paesi.
Nel mese di marzo 2014 il SANA inizia il suo primo tour all’estero: “Sinestesia”, Tiene concerti in Ucraina, Russia, Kazakistan ed altri paesi dell’Europa occidentale. Durante il suo tour visita 8 paesi e 16 spettacoli.
Nel 2014, per supportare e promuovere il primo tour da solista viene rilasciato un cd solo: “Ism” e dopo il tour esce il video, disponibile su iTunes: “I love me?» .
Nella primavera del 2015 il SANA sarà impegnato con il suo secondo tour da solista: “1love ..” e si terranno 5 spettacoli in Ucraina proprio per mostrare il suo sostegno verso questo paese che sta attraversando un momento difficile.
In estate 2015 SANA si è tenuto il suo primo live negli Stati Uniti.

E’ adesso prevista una lunga tournèe europea, che lo vedrà impegnato per oltre 30 date a partire da Luglio!

Sana Sama solo tour 2016 – Where’s My Honey? ultima modifica: 2016-09-06T15:03:20+02:00 da
Set
20
Mar
Sfilata di kimono tra tradizione e contemporaneità @ Fondazione Luciana Matalon
Set [email protected]:00–21:00
Sfilata di kimono tra tradizione e contemporaneità @ Fondazione Luciana Matalon

La Fondazione Luciana Matalon, in occasione di Vogue Fashion’s Night Out Sept 2016, ha deciso di proporre la seconda edizione della sfilata di kimono il 20 settembre 2016. L’idea è quella di presentare al pubblico il mondo del kimono tradizionale e, nello stesso tempo, dare una visione contemporanea mostrando i modi d’indossare il kimono oggi in occidente.

A Koji Fukumoto, direttore artistico già conosciuto in Inghilterra, spetterà il compito di coordinare l’evento, creando un punto di incontro tra tradizione e contemporaneità.

In occasione di questa sfilata saranno visibili gli Yukata (kimono estivi in cotone) di Arimatsu che sono famosissimi in Giappone grazie all’arte della tintura Shibori (Tie-dyeing). In autunno la gente festeggia a Arimatsu questa antica tradizione facendo sfilare tre giganteschi carri per le vie della città mentre le persone passeggiano con Yukata di particolare pregio e valore.

I modelli indosseranno anche i geta (sandali in legno) prodotti a Gujohachiman dove in estate durante il “Gujo Odori Dance Festival” arrivano fino a settantamila persone che continuano a danzare ininterrottamente tre giorni e tre notti. In questo periodo i negozianti di sandali sono molto impegnati e sono davvero fondamentali (possono ricevere anche trecento richieste al giorno per riparare questi sandali tradizionali).

L’evento sarà accompagnato dalle musiche di K-SUKE che creeranno un’atmosfera vivace, capace di catturare l’attenzione dei visitatori.

 

 

Ore 19 e ore 20, due turni a ingresso riservato agli “Amici della Fondazione Luciana Matalon”. Chi ancora non è socio dell’associazione “Amici della Fondazione Luciana Matalon” può partecipare all’evento previa adesione (costo di 2 € per tessera associativa). È obbligatorio compilare il modulo di adesione presso la Fondazione Luciana Matalon possibilmente nei giorni precedenti all’evento.

La prenotazione all’evento è obbligatoria inviando una mail a [email protected] e specificando l’orario (19 o 20) a cui si intende partecipare. l’ingresso è possibile FINO A ESAURIMENTO POSTI.

 

Luogo: Fondazione Luciana Matalon, Foro Buonaparte 67 Milano 20121

Evento organizzato da: Wajaku http://www.kimonowajaku.com 

Vogue Fashion’s Night Out http://www.vogue.it/vfno2016/

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: http://www.fondazionematalon.org/ oppure chiamare 02/878781.

Sfilata di kimono tra tradizione e contemporaneità ultima modifica: 2016-09-12T21:42:03+02:00 da
Set
22
Gio
Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Luoghi e volti del Giappone @ Palazzo Reale, milano
Set 22 2016–Gen 29 2017 giorno intero
Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Luoghi e volti del Giappone @ Palazzo Reale, milano

Una mostra che ci aiuta a comprendere quanto l’arte orientale influenzò il gusto estetico occidentale nel periodo delle avanguardie europee, tra la fine dell’800 e l’inizio del 900. “Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Luoghi e volti del Giappone” espone circa 200 silografie policrome e libri illustrati firmati da tre degli artisti giapponesi più famosi al mondo.

Le opere, provenienti dall’Honolulu Museum of Arts, saranno ospitate per quattro mesi al Palazzo Reale di Milano, in occasione dei 150 anni dal primo trattato d’amicizia e di commercio fra il Regno d’Italia e l’Impero del Giappone. L’esposizione costituisce un autentico viaggio nella storia delle relazioni e delle contaminazioni fra l’arte orientale e occidentale.

I tre maestri dell’ukiyo-e (“immagine del mondo fluttuante”, un genere di stampa artistica giapponese su carta, impressa con matrici di legno, fiorita tra il XVII e il XX secolo) erano spinti dalle logiche del mercato dell’epoca a trattare luoghi e volti noti al grande pubblico, temi e personaggi alla moda, pur convogliando nelle proprie opere l’essenza di una cultura millenaria. All’etica del samurai si contrappongono, così, il godimento del momento, il piacere e il divertimento in ogni sua forma. Queste tensioni orientali influenzarono l’arte dei contemporanei occidentali, da Gauguin a Van Gogh, da Klimt a Segantini, da Matisse a Picasso.

(testo dal sito ufficiale)

Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Luoghi e volti del Giappone ultima modifica: 2016-07-25T12:56:22+02:00 da
Set
30
Ven
Kishio Suga – Situations @ Pirelli HangarBicocca
Set 30 2016–Gen 29 2017 giorno intero
Kishio Suga - Situations @ Pirelli HangarBicocca

“Situations” è la prima retrospettiva dedicata da un’istituzione europea a Kishio Suga (Morioka, Giappone, 1944), figura chiave dell’arte contemporanea giapponese. La mostra, a cura di Yuko Hasegawa e Vicente Todolí, raccoglie nello spazio delle Navate di Pirelli HangarBicocca oltre venti installazioni realizzate da Suga dal 1969 fino a oggi e da lui riadattate per l’occasione.
Personalità di spicco di Mono-ha, gruppo artistico nato alla fine degli anni Sessanta, Kishio Suga inizia a esporre le sue opere in un contesto di grande fermento culturale per il Giappone, così come a livello internazionale, con la nascita di movimenti come la Post-Minimal Art e la Land Art negli Stati Uniti e l’Arte Povera in Italia.
Nel 1978 l’artista viene invitato a rappresentare il suo paese alla Biennale di Venezia, mostrando in Occidente il suo linguaggio che unisce una relazione profonda con la natura a una ricerca sui materiali e sullo spazio.
La mostra riunisce un insieme di opere ripensate e riadattate dall’artista in funzione dell’architettura industriale di Pirelli HangarBicocca, creando un intenso legame con i vasti spazi delle Navate e dando vita a un unico percorso dove convivono leggerezza e incombenza, linearità e tensione, solidità e immaterialità. I lavori di Suga si configurano come interventi temporanei che hanno la durata della mostra, site-specific nello spazio e nel tempo. “Situations”, si presenta come un paesaggio costituito da elementi organici e industriali – come ferro, zinco, legno, pietre e paraffina – spesso ricercati in loco. Le opere installate in Pirelli HangarBicocca acquisiscono, dunque, nuove qualità e caratteristiche che le rendono diverse da qualsiasi precedente installazione.

 

Orari Pirelli Hangar Bicocca:

mercoledì 11-16
giovedì-venerdì 10-23
sabato-domenica 10-24
lunedì-martedì chiuso

Kishio Suga – Situations ultima modifica: 2016-10-02T15:37:57+02:00 da
Esposizione di Ikebana @ Cantiere Barche
Esposizione di Ikebana @ Cantiere Barche

Norther Italy Study Group ha organizzato un evento/mostra per diffondere l’arte dell’Ikebana ovvero l’arte della disposizione floreale giapponese

 

L’arte dell’Ikebana è rivolta proprio a tutti. A coloro che hanno passione ed amore per le piante e i fiori, a coloro che la vedono come un’arte creativa, a coloro che la vivono come un’arte decorativa e a coloro che la interpretano come un’arte contemplativa.
In qualunque caso l’Ikebana è capace di manifestare e mettere in essere la capacità e la sensibilità di ognuno.
Ikebana è anche giocare e divertirsi con i fiori.

 

l’evento prevede la chiusura durante il pranzo, quindi gli orari sono:

venerdì 30 settembre dalle 15:00 alle 19:00
sabato 1 ottobre 10:00-12:30 / 15:00-18:30
domenica 2 ottobre 10:00-12:30 / 15:00-17:30

Esposizione di Ikebana ultima modifica: 2016-09-12T21:28:22+02:00 da
Ott
6
Gio
Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi @ Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande
Ott [email protected]:00–20:00
Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi @ Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande

Gli katagami sono stati da sempre utilizzati in Giappone per disegnare e tingere i tessuti per i kimono e il loro lato estetico ed artistico è apprezzato oggi solo da pochi e attenti collezionisti. Prima mostra di Katagami a Milano dedicata ad artigiani e artisti giapponesi che tramandano le loro tecniche tradizionali da più di 1000 anni.

 

(VERNISSAGE) Giovedi 6 Ottobre 2016 ore 18:00
(PERIODO) 6 – 8 Ottobre 2016 ore 16:00 – 20:00
(INFO) Gallery Saian http://www.gallery-saian.com/

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/863733367060455/

Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi ultima modifica: 2016-09-26T14:14:21+02:00 da
Japanese Sake Cocktail Night @ Ristorante SHIRO
Ott [email protected]:00–22:30

Arriva la Japanese Sake Cocktail Night. Un evento che unisce la tradizione del Sol Levante al mondo dell’happy hour milanese

sakenight

Si terrà a Milano il prossimo 6 ottobre dalle ore 19.00 alle 22.30 presso SHIRO, in Via Bartolomeo Eustachi 20, la Japanese Sake Cocktail Night, un evento che unirà la tradizione del sake proveniente dal Sol Levante con il mondo dell’happy hour milanese.

Durante la serata verranno infatti serviti dei cocktail a base di sake accompagnati da una mini bento box, che proporrà alcune specialità giapponesi.
Il costo per 3 degustazioni di sake cocktail e una mini bento box è di 8 €.

Alla serata parteciperanno alcuni tra i principali produttori Giapponesi di sake, che arriveranno direttamente dal Giappone per l’evento.

Il Sake

Il sake è una bevanda alcolica giapponese prodotta con il riso, la muffa koji e l’acqua. Il sake, come il vino e la birra, viene prodotto grazie alla fermentazione del lievito. La cultura del sake è strettamente legata alle stagioni e alla tradizione giapponese. Il riso viene raccolto in autunno e il sake fermenta durante il freddo inverno. La fermentazione termina poco prima dello sbocciare dei fiori di ciliegio. I giapponesi amano sorseggiare il sake in primavera all’ombra di un albero di ciliegio, accompagnandolo con deliziosi cibi giapponesi. Da tradizione il processo di travaso del sake è considerato un momento di grande coesione sociale, per dimostrare il rispetto e il conoscimento dell’altro.

Japanese Sake Cocktail Night ultima modifica: 2016-09-28T21:48:43+02:00 da
Ott
7
Ven
Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi @ Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande
Ott [email protected]:00–20:00
Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi @ Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande

Gli katagami sono stati da sempre utilizzati in Giappone per disegnare e tingere i tessuti per i kimono e il loro lato estetico ed artistico è apprezzato oggi solo da pochi e attenti collezionisti. Prima mostra di Katagami a Milano dedicata ad artigiani e artisti giapponesi che tramandano le loro tecniche tradizionali da più di 1000 anni.

 

(VERNISSAGE) Giovedi 6 Ottobre 2016 ore 18:00
(PERIODO) 6 – 8 Ottobre 2016 ore 16:00 – 20:00
(INFO) Gallery Saian http://www.gallery-saian.com/

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/863733367060455/

Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi ultima modifica: 2016-09-26T14:14:21+02:00 da
Ott
8
Sab
Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi @ Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande
Ott [email protected]:00–20:00
Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi @ Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande

Gli katagami sono stati da sempre utilizzati in Giappone per disegnare e tingere i tessuti per i kimono e il loro lato estetico ed artistico è apprezzato oggi solo da pochi e attenti collezionisti. Prima mostra di Katagami a Milano dedicata ad artigiani e artisti giapponesi che tramandano le loro tecniche tradizionali da più di 1000 anni.

 

(VERNISSAGE) Giovedi 6 Ottobre 2016 ore 18:00
(PERIODO) 6 – 8 Ottobre 2016 ore 16:00 – 20:00
(INFO) Gallery Saian http://www.gallery-saian.com/

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/863733367060455/

Katagami- Gli stampi per i tessuti dei kimono giapponesi ultima modifica: 2016-09-26T14:14:21+02:00 da
Ott
9
Dom
Milano Sake Festival 2016 @ Cascina Cuccagna, Milano

Il Milano Sake Festival è l’evento annuale, organizzato dall’associazione culturale La Via del Sake per conoscere e promuovere la cultura di Sake, Shochu e la cultura enogastronomica giapponese in generale.

La terza edizione si svolgerà dal 9 al 10 ottobre 2016 preceduta da una serie di “eventi diffusi” in città a partire dal 1° ottobre.

BIGLIETTI

Domenica 9 (pubblico): http://bit.ly/MSF16Day1
Lunedì 10 (professionisti): http://bit.ly/MSF16Day2

UNA SETTIMANA DI EVENTI DEDICATI AL SAKE – PROGRAMMA

Sabato 1° ottobre – Hrs 18:00
Cocktail e conferenza stampa di presentazione. 
Presso: Un Posto a Milano, Via Privata Cuccagna, 2 – 20135 Milano
In partnership con: TBD
(Solo su invito)

Lunedì 3 ottobre – Hrs 20:30
I grandi aperitivi italiani incontrano il sake: ostriche, parmigiano, crudo di Parma abbinati a tre sake per la prima volta in Italia.
Presso: Il Vinodromo, via Salasco, 21 – Milano
http://www.vinodromo.it In partnership con: Nanbu Bi Jin e Fukumitsuya
(Prenotazioni: 02 32960708 – [email protected])

Martedì 4 ottobre – Hrs 20:30
Sake, Music & Design; scopri l’esperienza ENTER al BENTO.
Presso: BENTO Sushi
http://www.bentosushi.it
In partnership con: ENTER Sake 
(Prenotazioni: coming soon)

Mercoledì 5 ottobre – Hrs 20:30
Cena INATAHIME: il mito di Yonago e i sapori dell’Autunno giapponese.
Presso: Kiyo japanese restaurant. Chef: Katsumi Soga, Kazuaki Kawane
http://www.kiyo.it
In partnership con: Inata Honten del 1673
(Prenotazioni: tel: 02-4814295 [email protected])

Giovedì 6 ottobre – Hrs 20:30
Wicky meets Iwate. La cucina dello Chef Wicky Prian si abbina a 4 sake selezionati dalla regione del Tohoku.
Presso: WICUISINE, Corso Italia, 6 – Milano
https://www.wicuisine.it
In partnership con: Prefettura di Iwate
(Prenotazioni:  02 8909 3781)

Giovedì 6 ottobre – Hrs 23:30
Il “Sake Bar” del Void. Ogni giovedì al Rocket.
Presso: ROCKET, Alzaia naviglio grande, 98.
http://www.therocket.it
In partnership con: ENTER Sake
(Info e prenotazioni 333-3313817)

Venerdì 7 ottobre 
Ricevimento presso il Console del Giappone 
(Event privato solo su invito)

Sabato 8 ottobre – Hrs 09:30 – 17:30
Corso Base sul sake (WSET Level 1)
Presso: Cascina Cuccagna, Via Privata Cuccagna, 2 – 20135 Milano
-> INFO E ISCRIZIONI

Domenica 9 ottobre- Hrs 11:00 – 19:30
MILANO SAKE FESTIVAL – Giornata per il pubblico. 
Presso: Cascina Cuccagna, Via Privata Cuccagna, 2 – 20135 Milano
-> INFO E BIGLIETTI

Domenica 9 ottobre – Hrs 20:30
Collaboration dinner: Il sake giapponese incontra la cucina del territorio. Chef Nicola Cavallaro
Presso: Un Posto a Milano, Via Privata Cuccagna, 2 – 20135 Milano
In partnership con: JSS Associazione Giapponese dei produttori di Sake e Shochu
(Prenotazioni: coming soon)

Lunedì 10 ottobre- Hrs 11:00 – 17:00
MILANO SAKE FESTIVAL – Giornata per i professionisti.
Presso: Cascina Cuccagna, Via Privata Cuccagna, 2 – 20135 Milano
SOLO PER PROFESSIONISTI (Media, Barman, Sommelier etc etc) PREVIA REGISTRAZIONE. Sono previsti banchi di assaggio con oltre 100 etichette in degustazione gratuita e 4 seminari gratuiti da 25 posti l’uno:

h12:00 Introduzione al sake (45′)
h13:00 Sake: abbinamenti e servizio (45′)
h15:00 Introduzione al sake (45′)
h16:00 Sake: abbinamenti e servizio (45′)

Milano Sake Festival 2016 ultima modifica: 2016-09-28T21:31:28+02:00 da
Ott
25
Mar
DA GOLDRAKE A SAILOR MOON: AVVENTURE STELLARI! @ Planetario Hoepli, Milano
Ott [email protected]:00–22:30

Con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano

CONFERENZA

DA GOLDRAKE A SAILOR MOON: AVVENTURE STELLARI!

“Anime” e Astronomia

Con Monica Aimone e Chiara Pasqualini
Presso il Planetario Ulrico Hoepli, a Milano.

DA GOLDRAKE A SAILOR MOON: AVVENTURE STELLARI! ultima modifica: 2016-09-27T11:28:53+02:00 da
Ott
28
Ven
Hayami Hitoshi e le statue di GoNagai
Ott 28–Nov 1 giorno intero
Hayami Hitoshi e le statue di GoNagai

Dalla collaborazione fra Jungle e il maestro giapponese Hayami Hitoshi, realizzatore di innumerevoli kit in resina dedicati ai più famosi mecha dell’animazione nipponica nonché realizzatore della statua di 18 metri del Tetsujin-28 situata a Kobe, nasce una serie di sculture dedicate ai personaggi di GoNagai.

Quattro sono i soggetti, i protagonisti più classici e più famosi del maestro GoNagai, ovvero Mazinga-Z, UFO-Robot Grendizer, Il Grande Mazinga e Devilman.

Dal desiderio di riprodurre queste statue in dimensioni più contenute, e quindi alla portata di tutti gli appassionati, nasce la serie Jungle Mighty Mecha che ricrea questi soggetti in tirature molto basse, completamente realizzati a mano presso i laboratori Jungle di Nipponbashi a Osaka.

Il celebre e inconfondibile tratto di Hayami dona ai soggetti scelti una silhouette più dinamica e slanciata rispetto alle vecchie produzioni risalenti alla fine degli anni ’90, oltre a un’espressione maggiormente aggressiva e minacciosa.

Le quattro statue saranno esposte in piazza San Francesco, cioè nel cuore di Japan Town.

Hayami Hitoshi e le statue di GoNagai ultima modifica: 2016-09-11T18:27:19+02:00 da
Lucca Comics and Games 2016 @ Lucca
Ott 28–Nov 1 giorno intero
Lucca Comics and Games 2016 @ Lucca

28 ottobre – 1 novembre 2016

In occasione del compleanno “importante” i giorni di festival passano a cinque, complice anche il ponte piazzato strategicamente tra lunedì e martedì, regalandoci un giorno in piu’ di magia.

I biglietti sono anche quest’anno a numero chiuso, 80.000 al giorno (compresi sia biglietti che abbonamenti) e sono acquistabili su Vivaticket in modalità [email protected] (con passaggio alla biglietteria giornaliero per il braccialetto), Saltalafila (ricevi i braccialetti a casa insieme al biglietto/abbonamento per tutti i giorni acquistati. La fila che si salta è quella per la biglietteria, per entrare ai padiglioni la fila comunque rimane) e Shuttle (biglietto e braccialetto + autobus da Bologna, Perugia e dalle principali città toscane, andata e ritorno in giornata, utile per chi non trova più alloggio a Lucca e vuole dormire in zona senza lo sbattimento della macchina e del parcheggio). Queste ultime due modalità sono acquistabili online fino al 24 ottobre.

Prezzi

Il biglietto giornaliero costa 18 euro con una punta di venti nella giornata di sabato, mentre gli abbonamenti costano da 25-40 euro per i due giorni fino a 58 euro per tutti e cinque i giorni. I bambini sotto ai 10 anni entrano gratis (nati dopo il 1 gennaio 2007).

Se avete la carta Feltrinelli avete diritto a una riduzione!

Per tutte le informazioni vi rimandiamo alla pagina ufficiale dei biglietti dove troverete tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla situazione disponibilità e altre eventuali curiosità che potreste avere al riguardo.

Lucca Comics and Games 2016 ultima modifica: 2016-09-06T14:44:31+02:00 da
Sacro e profano – Parimpapum live concert @ Palco Lucca Comics 2016
Ott [email protected]:30–17:00

I Paripampum sono un gruppo musicale Siciliano noto principalmente per il “Japan Project” in cui propongono  cover di sigle giapponesi in lingua originale

Sacro e profano – Parimpapum live concert ultima modifica: 2016-09-11T18:19:01+02:00 da
Ott
30
Dom
Band maid – Lucca Comics & Games @ Palco Lucca Comics 2016
Band maid - Lucca Comics & Games @ Palco Lucca Comics 2016

Band Maid è un gruppo rock femminile proveniente da Tokyo, attivo dal 2013. Tutte le componenti della band indossano autentici costumi da cameriera di maid cafè, poiché una delle musiciste, Miku, ha lavorato in uno di questi locali ad Akihabara: le loro graziose divise contrastano con il sound aggressivo che propongono e con la loro immagine grintosa e agguerrita.

Il successo della band è stato immediato, grazie a una solida sezione ritmica, assoli fluidi e voci sicure e potenti, con i quali le cinque ragazze sono riuscite a conquistare il pubblico. La loro prima hit, dal titolo “Thrill”, è uscita nel 2014 e immediatamente ha incontrato il successo tra i fan giapponesi del rock ma anche tra gli ascoltatori di musica più mainstream. La perfetta alchimia delle due voci, le potenti chitarre, il basso che coordina gli altri strumenti, una batteria precisa ed energica: ogni elemento ha una personalità ben definita, ma è l’unione di essi a generare e liberare la grande energia che si percepisce ascoltando una qualsiasi delle canzoni del gruppo.

Il secondo album, “New Beginning”, è stato accolto da recensioni molto positive che lodano sia le capacità tecniche che i testi provocatori. I video di “Real Existence” e “Thrill” hanno entrambi sorpassato 1 milione di visualizzazioni su Youtube.

Per la prima volta in Italia, arrivano a Lucca Comics & Games 2016 grazie alla collaborazione con l’Associazione Giapponese Ochacaffè.

Componenti:
Voce e chitarra: Miku
Voce: Saiki
Chitarra: Kanami
Batteria: Akane
Basso: Misa

Band maid – Lucca Comics & Games ultima modifica: 2016-09-11T18:14:39+02:00 da
Ott
31
Lun
Jpop / Anisong Show: K-ble jungle live concert @ Palco Lucca Comics 2016
Ott [email protected]:00–14:45
Jpop / Anisong Show: K-ble jungle live concert ultima modifica: 2016-09-11T18:20:47+02:00 da
Dic
10
Sab
Un Po di Sol Levante @ Museo Diotti
Dic 10 2016–Gen 29 2017 giorno intero

image003
Un Po di Sol Levante
Immagini del Giappone sulla via italiana della seta

10 dicembre 2016 – 29 gennaio 2017
inaugurazione sabato 10 dicembre, ore 17

L’esposizione è incentrata sugli intensi scambi culturali e artistici fra Italia e Giappone a seguito del trattato commerciale stipulato nel 1866. Questi scambi presero avvio dalla massiccia importazione di cartoni del seme-bachi giapponese cui si deve la rinascita dell’industria serica in Italia. Attraverso questa nuova via della seta, più attendibili informazioni sulla civiltà del Sol Levante,  assieme a libri, stampe dell’Ukiyo-e, disegni, fotografie, lacche, ceramiche e molti altri oggetti importati, determinarono una vera e propria moda giapponista che ebbe effetti in ogni campo e specialmente nella letteratura, nel teatro musicale e nelle arti grafiche.

Una scelta significativa di questi materiali, suddivisi principalmente in due sezioni – l’allevamento del baco da seta e le testimonianze della cultura e dell’arte giapponese giunte in Italia – fornirà uno spaccato variegato e curioso del fenomeno, con aspetti inediti e poco conosciuti relativi alla storia e alla realtà territoriale locali, talvolta legati a figure di spicco, come la scrittrice Neera o il farmacologo Prassitele Piccinini, finanziatore di importanti spedizioni in Tibet, Cina e Giappone.

Progetto e realizzazione: Valter Rosa

Organizzazione e video: Roberta Ronda
Collaborazioni: Vittorio Rizzi (per le sezioni sul giapponismo letterario e musicale), Giuseppe Romanetti (per la sezione sul teatro)§
Consulenza e traduzioni: Pierluigi Bellini e Kenji Miyagawa

Dove e Orari

Apertura: da martedì a venerdì, 8-13; sabato e festivi 15.30-18.30; chiuso Natale e Capodanno
Ingresso: intero € 3,00; ridotto € 2,50; gratuito scolaresche

Museo Diotti
Via Formis 17, Casalmaggiore (CR)
www.museodiotti.it
facebook Museo Diotti
tel. 0375 200416 – 284428

 

Un Po di Sol Levante ultima modifica: 2016-12-06T12:20:15+01:00 da
Gen
12
Gio
Alla scoperta dell’animazione giapponese @ Brescia
Gen [email protected]:45–23:00
Alla scoperta dell'animazione giapponese @ Brescia

Alla scoperta dell’animazione giapponese

Brescia, dal 12 gennaio al 1 febbraio 2017

Vedi la LOCANDINA [PDF]

L’Associazione Culturale Topi di biblioteca in collaborazione con il Gruppo Culturale Videoamici e il supporto dell’Associazione culturale italo-giapponese Fuji propone quattro serate dedicate alle opere di animazione giapponese.
 
 La rassegna, costituita da tre film dell’animazione, classici di particolare bellezza, è preceduta da un incontro con Francesco Piazza, un giovane bresciano appassionato del Giappone e degli anime, membro del consiglio direttivo dell’Associazione Fuji. In questa prima serata (giovedì 12 gennaio), infatti, ci sarà un’introduzione a tutta la rassegna: brevemente si accennerà alla storia dell’animazione giapponese e alla cultura che essa esprime; si presenteranno i target di questo medium, le caratteristiche del prodotto “anime” e le modalità di distribuzione; si parlerà dei protagonisti che hanno fatto la storia degli anime e, al termine, sarà possibile discutere assieme sul tema trattato.
 
Serata introduttiva presso Biblioteca Villaggio Sereno, Villaggio Sereno – Trav. XII, 58/a, Brescia.
 
Proiezioni presso Cinema Sereno, Villaggio Sereno – Trav. XII, 158, Brescia.

Associazione culturale italo-giapponese Fuji

Via Verrocchio 154 – 25124 Brescia
Tel. 0302305952

[email protected] – www.fujikai.it

 

Alla scoperta dell’animazione giapponese ultima modifica: 2017-01-18T18:07:07+01:00 da
Gen
17
Mar
Kanpai Milano – Aperitivo in giapponese @ Milano

Aperitivi bilingue in italiano e in giapponese per fare pratica di conversazione insieme e fare nuove amicizie.

初めて、ミラノで日本語とイタリア語の国際交流イベントを開きます!お互いの文化について一緒に話しましょう!
Il primo aperitivo bilingue in giapponese e italiano a Milano! Facciamo pratica di conversazione e conosciamoci meglio 🙂
Dalle 19:30 IN POI è possibile sedersi e fare aperitivo tutti insieme e chiacchierare in italiano e in giapponese. Basta dire all’ingresso che siete lì per l’aperitivo giapponese e vi accompagneranno nello spazio dedicato a Kanpai Milano.
L’aperitivo costa 9 € solo per noi di Kanpai Milano e la prima consumazione è obbligatoria.
Per chi preferisse cenare a casa e arrivare dopo non c’è problema, potete arrivare in qualsiasi momento. In ogni caso la prima consumazione è obbligatoria. 🙂
Il buffet chiude alle 22, dopodiché sarà ancora possibile ordinare dei drink ma non verrà più servito da mangiare.
19時半からRepubblica駅で、みんなでアペリティフをできるようになっています。予約は不要です。
店員にAperitivo giapponeseをしたいと言うと、Kanpai Milanoが用意した部屋に案内してくれます。アペリティフはKanpai Milanoの参加者だけに9€。ワンドリンク+ビュッフェ形式です。そして、次のドリンクは7€です。何んでも好きに取って食べられる、食べ放題です。
アペリティーヴォは22時に終了しますが、それ以降でも参加OKです。ドリンクを注文できます。
もし、家でご飯を食べたい方は、夕食後来ても大丈夫です
一人で来ても大歓迎☆ぜひ来てください!

Per informazioni dettagliate iscriversi alla newsletter: [email protected] (oggetto: newsletter)

Pagina facebook: https://www.facebook.com/kanpaimilano/?fref=ts

Kanpai Milano – Aperitivo in giapponese ultima modifica: 2017-01-18T18:56:31+01:00 da
Gen
18
Mer
Alla scoperta dell’animazione giapponese @ Brescia
Gen [email protected]:45–23:00
Alla scoperta dell'animazione giapponese @ Brescia

Alla scoperta dell’animazione giapponese

Brescia, dal 12 gennaio al 1 febbraio 2017

Vedi la LOCANDINA [PDF]

L’Associazione Culturale Topi di biblioteca in collaborazione con il Gruppo Culturale Videoamici e il supporto dell’Associazione culturale italo-giapponese Fuji propone quattro serate dedicate alle opere di animazione giapponese.
 
 La rassegna, costituita da tre film dell’animazione, classici di particolare bellezza, è preceduta da un incontro con Francesco Piazza, un giovane bresciano appassionato del Giappone e degli anime, membro del consiglio direttivo dell’Associazione Fuji. In questa prima serata (giovedì 12 gennaio), infatti, ci sarà un’introduzione a tutta la rassegna: brevemente si accennerà alla storia dell’animazione giapponese e alla cultura che essa esprime; si presenteranno i target di questo medium, le caratteristiche del prodotto “anime” e le modalità di distribuzione; si parlerà dei protagonisti che hanno fatto la storia degli anime e, al termine, sarà possibile discutere assieme sul tema trattato.
 
Serata introduttiva presso Biblioteca Villaggio Sereno, Villaggio Sereno – Trav. XII, 58/a, Brescia.
 
Proiezioni presso Cinema Sereno, Villaggio Sereno – Trav. XII, 158, Brescia.

Associazione culturale italo-giapponese Fuji

Via Verrocchio 154 – 25124 Brescia
Tel. 0302305952

[email protected] – www.fujikai.it

 

Alla scoperta dell’animazione giapponese ultima modifica: 2017-01-18T18:07:07+01:00 da
Gen
20
Ven
WASHOKU la colorata vita alimentare dei giapponesi @ Roma
Gen 20–Apr 19 giorno intero

20 gennaio > 19 aprile 2017

 

venerdì 20 gennaio 2017

ore 17.00 inaugurazione/visita guidata con la curatrice

ore 18.30 conferenza di Hiroko Nakazawa Nagano Prefectural College

interviene Hiroto Kobayashi, Direttore JETRO Milano

ingresso libero fino a esaurimento posti

 

orario: lun-ven 9.00-12.30/13.30-18.30 merc fino alle 17.30 sab 9.30-13.00 ingresso libero

Istituto Giapponese di Cultura
via Antonio Gramsci 74 00197 Roma
info: 06 3224754 www.jfroma.it

visite guidate gratuite/eventi collaterali: info su www.jfroma.it

Scarica il FLYER

Padiglione Giappone all’EXPO di Milano 2015: The Japan Foundation ne raccoglie l’eredità – e parte degli oggetti esposti nella sezione LEGACY – presentando la colorata vita alimentare del longevo popolo giapponese. In mostra pannelli e piatti in replica, teche e display sulle stagioni del cibo  e il cibo delle stagioni, modalità conservative e comportamentali legate al mondo del WASHOKU, lo stile alimentare del Giappone, in lista UNESCO dal 2013. Le sezioni sono introdotte da riproduzioni di stampe nishikie aventi per tema cibi in scene classiche o parodistiche o in divertenti battaglie tra cibi e sake, tutte risalenti alla seconda metà del XIX secolo. Tanti i brand che hanno messo a disposizione materiali e sorprese per i visitatori; i video riguardano dolci, miso, realizzazione del katsuobushi (tonnetto essiccato base tradizionale per brodi e altro.

Come è noto, il Giappone si estende da nord a sud, circondato dal mare e attraversato da una lunga dorsale montuosa; le zone in altitudine occupano il 75% del suolo nazionale.  Data la posizione in zona temperata, le quattro stagioni giapponesi sono delineate e nette, le precipitazioni medie annue si attestano sui 1800 mm, abbondanti dunque, su un paese che non soffre la siccità. Data altresì la montuosità, i venti stagionali e le correnti marine anche il clima si presenta molto variegato. Ad esempio, nell’estremo Nord, regione del Tohoku, gli inverni sono molto rigidi, con assenza di stagione delle piogge mentre nel sud, come a Okinawa, ci si trova nella fascia subtropicale con clima caldo tutto l’anno, piogge frequenti e assenza di gelate e neve.

Sullo sfondo di tale variegato ambiente, e di mare, monti e paesi declinati nelle quattro stagioni, le conoscenze e la manualità si sono affinate nel tempo e la cultura alimentare dei giapponesi si è sviluppata ricca di approfondimenti e varianti regionali. I giapponesi nutrono profondo rispetto per una natura così prodiga di doni, ponendo in relazione il cibo al culto degli antenati e delle divinità, e dando un significato profondo al legame con la terra e la famiglia. Come per la dieta italiana, la cultura alimentare tradizionale del Giappone ha tra i suoi cardini i sapori emozionali, il sapore di casa, di mamma, della nonna, del paese natale, o della regione di cui è tipico. Inoltre, sono noti gli influssi dapprima provenienti da Cina e penisola coreana, e in seguito europei. Il WASHOKU, cultura alimentare tradizionale dei giapponesi di matrice salutista, viene dichiarato Patrimonio Culturale Immateriale Unesco nel dicembre del 2013.Il menu tradizionale prevede riso, misoshiru o zuppa, e un piatto forte quanto il riso; la pietanza e il riso si assemblano e sprigionano il loro sapore miscelato una volta all’interno della bocca, in una modalità gustativa squisitamente giapponese. Si tratta di uno stile alimentare dove in tavola tutto punta alla valorizzazione del riso, re della tavola giapponese.

WASHOKU la colorata vita alimentare dei giapponesi si compone di cinque sezioni:

Il re della tavola. Sua Maestà il RISO

Tra densità e trasparenza BRODI E ZUPPE

Deuteragonisti della tavola giapponese: PESCE E VERDURE

Fagioli magici, mondo LEGUMI

WAGASHI, l’invasione degli ultraDOLCI

WASHOKU la colorata vita alimentare dei giapponesi ultima modifica: 2017-01-19T15:24:12+01:00 da
Gen
21
Sab
‘SI FA PRESTO A DIRE HAIKU’ introduzione alla poesia breve giapponese @ Casale Monferrato

Domenica 22 gennaio alle 15,30

Corso in quattro lezioni ‘SI FA PRESTO A DIRE HAIKU’ introduzione alla poesia breve giapponese a cura di Rossella Marangoni.

Un componimento poetico brevissimo, il più breve che si ricordi, nato in Giappone. In apparenza semplice nasconde molti segreti, nasconde un mondo. Ed è questo mondo che il corso vuole raccontare. Saranno  distribuiti dispense e una pagina web con materiale consultabile e scaricabile sarà riservata agli iscritti. Il corso si svolgerà nelle seguenti date: 22 gennaio, 5 e 19 febbraio, 18 marzo alle ore 15,30.

I posti sono limitati, si consiglia la prenotazione.

E’ richiesto un contributo di partecipazione 

Informazioni: [email protected]    tel. 3498508918

‘SI FA PRESTO A DIRE HAIKU’ introduzione alla poesia breve giapponese ultima modifica: 2017-01-18T18:20:29+01:00 da