Calendario Eventi

Qui trovi un elenco degli eventi giapponesi, corsi, fiere e incontri riguardanti il Giappone che si svolgono in Italia, nella vicina Europa o eventualmente eventi di interesse che si svolgono in Giappone. 

Organizzi un evento giapponese?

Mandaci le informazioni e lo pubblicheremo nella nostra sezione eventi! 

INSERISCI EVENTO

Apr
4
gio
Mostra “GIAPPONE. Terra di geisha e samurai” a Treviso @ Treviso
Apr 4–Giu 30 giorno intero

Giappone. Terra di geisha e samurai

dal 4 aprile al 30 giugno 2019
presso Casa dei Carraresi – TREVISO

Giappone. Terra di geisha e samurai, curata da Francesco Morena, affascinerà chiunque conosca la raffinatezza e loriginalità della cultura giapponese classica. 
Il percorso espositivo propone uno spaccato delle arti tradizionali dell’arcipelago estremo-orientale attraverso una precisa selezione di opere databili tra il XIV e il XX secolo, tutte provenienti dal fondo privato di Valter Guarnieri, appassionato collezionista trevigiano che ha creato nel corso degli ultimi decenni una raccolta di grande qualità e molto vasta per materiali, tecniche di realizzazione e soggetti iconografici.
La mostra, prodotta da ARTIKA, è proposta dal 4 aprile al 30 giugno 2019 presso Casa dei Carraresi con la collaborazione di Fondazione Cassamarca e il patrocinio della Città di Treviso.


Il percorso si sviluppa per isole tematiche, approfondendo da un lato i molteplici aspetti relativi ai costumi e alle attività tradizionali del popolo giapponese, dallaltro creando dei focus sulle peculiarità e sulla storia della collezione.
L’apertura dell’esposizione non poteva che essere dedicata al binomio Geisha e Samurai. Il Giappone tradizionale è infatti un paese popolato di bellissime donne, le geisha, e audaci guerrieri, i samurai. La classe militare ha dominato il paese del Sol Levante per lunghissimo tempo, dal XII alla metà del XIX secolo, imponendo il proprio volere politico ed elaborando una cultura molto raffinata la cui eco si avverte ancora oggi in molti ambiti. La geisha, o più in generale la beltà femminile così come la intendiamo noi (volto ovale cosparso di cipria bianca, abiti elegantissimi e modi cadenzati), ha rappresentato per il Giappone un topos culturale altrettanto radicato, dalle coltissime dame di corte del periodo Heian (794-1185) alle cortigiane vissute tra XVII e XIX secolo, così ben immortalate da Kitagawa Utamaro (1753-1806), il pittore che meglio di ogni altro ha restituito la vivacità dei quartieri dei piaceri di Edo (attuale Tokyo).


Dal mondo degli uomini a quello, affollatissimo, degli dei, sintesi di credenze autoctone e influenze provenienti dal continente asiatico. Il Buddhismo, in particolare, di origini indiane, giunse nell’arcipelago per tramite di Cina e Corea. Esso ha permeato profondamente il pensiero giapponese, soprattutto nella sua variante dello Zen, che in questa sezione è testimoniata da un gruppo di dipinti nel formato del rotolo verticale raffiguranti Daruma, il mitico fondatore di questa setta.
Questo affascinante avvicinamento allarte e alla cultura nipponica continua introducendo alla quotidianità del suo popolo: dalle attività di intrattenimento come il teatro Kabuki, dall’utilizzo del kimono alla predilezione degli artisti giapponesi per la micro-scultura. Di questultima troviamo esempio nel nucleo di accessori legati al consumo del fumo di tabacco. 


Non meno affascinante è il percorso che vede le storie tradizionali e i temi legati alla letteratura, diventare raffinati soggetti di dipinti. 
Il clou della grande mostra è riservato al rapporto tra i giapponesi e la natura, che nello Shintoismo, la dottrina filosofica e religiosa autoctona dell’arcipelago, è espressione della divinità. Questa relazione privilegiata con la Natura viene qui indagata attraverso una serie di dipinti su rotolo verticale, parte dei quali realizzati tra Otto e Novecento, agli albori del Giappone moderno.
A metà dell’Ottocento, dopo oltre due secoli di consapevole isolamento, il paese decise di aprirsi al mondo. Così, nel volgere di pochi decenni, il Giappone avanzò con convinzione verso la modernità. Intanto europei e statunitensi cominciarono ad apprezzare le arti sopraffini di quel popolo e molti giunsero a scoprire il mitico arcipelago. Il mutato scenario portò molti artisti ad adottare tecniche e stili stranieri, e molti artigiani a produrre opere esplicitamente destinate agli acquirenti forestieri.
Tra le forme d’arte inedite per il Giappone di quei tempi, la fotografia d’autore occupa senz’altro un posto d’elezione. Gli stranieri che visitavano l’arcipelago molto spesso acquistavano fotografie per serbare e condividere un ricordo di quel paese misterioso e bellissimo. È il caso dello sconosciuto che acquisì il nucleo esposto in mostra, il quale annotò in lingua spagnola, a margine delle fotografie, le descrizioni dei luoghi e delle attività raffigurate nei suoi scatti.
L’ultima sala è riservata ad una delle forme d’arte più complesse e insieme più affascinanti del Giappone, la scrittura. Grandi paraventi ornati di potenti calligrafie concludono lesaltante percorso espositivo.


Informazioni pratiche

Biglietteria
Intero:  12,00
Ridotto:  10,00 (gruppi min. 10 persone, soci Fai, Arci e Touring Club, possessori biglietto Trenitalia con destinazione Treviso)
Ridotto speciale:  8,00 (studenti dai 6 ai 26 anni)
Ridotto famiglia:  8,00 (min. 2 adulti e 1 minorenne)
Gratuito: giornalisti previo accredito presso lufficio stampa ([email protected]), guide turistiche con tesserino, insegnanti accompagnatori, disabili non autosufficienti con accompagnatore

Orari
Dal martedì al venerdì: 10  19
Sabato, domenica e festivi: 10  20

Prenotazioni
0422 513150
[email protected]

Mag
23
gio
Feff 21 Spinoff in Rome – Rassegna cinematografica @ Roma
Mag 23 giorno intero

L’ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA
in collaborazione con 
FAR EAST FILM FESTIVAL

Presentano

SPIN OFF in ROME

9 maggio – 6 giugno 2019
proiezioni ore 17.00 o 19.00
ingresso libero

In collaborazione con il Far East Film Festival 21 (Udine, 26 aprile – 4 maggio 2019), tra i più prestigiosi festival di cinema asiatico nel mondo, l’Istituto Giapponese di Cultura presenta una selezione di cinque film giapponesi in concorso e fuori concorso nel capoluogo friulano, tutti di recentissima uscita in Giappone, tra cui titoli che al Festival figurano come prime visioni italiane, europee e mondiali. E come recita il proverbio giapponese Ichi-go-ichi-eovvero Un’occasione, un incontro ogni proiezione sarà un’opportunità irripetibile per entrare in contatto con le diverse personalità dei registi e per assaporare il mix di ambientazioni e generi che si alterneranno sul grande schermo: comico, biografico, suspense, sentimentale, futuristico.
Dai contrasti cittadini/campagnoli universalmente noti e dipinti con toni spinti fino all’assurdo della commedia pop FLY ME TO THE SAITAMA di Hideki Takeuchi, alle contestazioni politiche e sociali di fine anni ’60  che fanno da sfondo all’attività del cineasta Wakamatsu nel film DARE TO STOP US di Kazuya SHIRAISHI; dal bizzarro noir MELANCHOLICopera prima di Seiji TANAKA, alla delicata commedia sentimentale ONLY THE CAT KNOWS di Shotaro KOBAYASHI fino al futuristico TEN YEARS JAPAN, che presenta cinque diverse proiezioni distopiche del Giappone nel prossimo decennio, immaginate da altrettanti giovani registi con la supervisione di Hirokazu Kore’eda.
Una rassegna che si presenta come uno spin-off dell’amatissimo Far East Film Festival edizione 21, per consentire anche al pubblico di Roma di scoprire alcune novità della cinematografia nipponica, che sorprende, emoziona e dimostra di essere più viva e vitale che mai.
Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano e inglese.Scoprite il programma del FEFF 2019, sul sito www.fareastfilm.com
e della rassegna Far East Film Festival…Spin Off in Rome 
sul sito  www.jfroma.it

PROGRAMMA PROIEZIONI

gio 9 maggio ore 19.00
e ven 24 maggio ore 17.00

FLY ME TO THE SAITAMA 
di Hideki Takeuchi 
(Tit. originale Tonde Saitama /翔んで埼玉 , 2019, C, 107’ bluray)
European Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Tokyo-Saitama: una rivalità tra province, o meglio tra città e periferia, che affonda le radici nel passato diventa un’epopea esilarante che solo Hideki Takeuchi – regista di Thermae Romae e Nodame Cantabile – poteva mettere in scena in modo così irresistibile e fuori dagli schemi. Straordinario  successo  in Giappone, tratto dall’omonimo manga di Mineo Maya, nel cast figura anche il noto danzatore butoh Akaji Maro.

FLY ME TO THE SAITAMA ©2019 Fuji Television Network, Inc.

ven 10 maggio ore 17.00
e ven 31 maggio ore 19.00

MELANCHOLIC 
di Seiji TANAKA
(Tit. originale Merankorikku /メランコリック, 2018, C, 113’ bluray)
International Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Kazuhiko, giovane laureato in una prestigiosa università nipponica, conduce una vita che sta prendendo una piega insignificante, fino al giorno in cui va a lavorare in un bagno termale e scopre che, dopo la chiusura al pubblico, il luogo si trasforma in qualcosa di molto diverso, con lo zampino della yakuza… Umore nero, un tocco romantico e qualche scena di azione rendono il film molto gradevole.
Vincitore del 31st Tokyo International Film Festival Japanese Cinema Splash – Best Director Award.

MELANCHOLIC ©2018 One Goose LLC

gio 16 maggio ore 19.00
e mar 28 maggio ore 17.00

DARE TO STOP US 
di Kazuya SHIRAISHI
(Tit. originale Tomerareruka Oretachi Wo /止められるか、俺たちを2018, C, 118’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Il racconto della giovane Megumi, caparbiamente entrata a far parte della Wakamatsu Production a fine anni ’60, svela la grande passione, gli ideali, l’esuberante energia creativa alla base dei film rivoluzionari di Koji Wakamatsu, tra i cineasti più radicali e indipendenti della storia del cinema giapponese.

DARE TO STOP US ©2018 Wakamatsu Production

ven 17 maggio ore 17.00
e gio 6 giugno ore 19.00

TEN YEARS JAPAN
di Yusuke Kinoshita, Chie Hayakawa, Akiyo Fujimura,
Kei Ishikawa, Megumi Tsuno

(Tit. originale Junen / 十年, 2018, C, 99’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sottotitoli in italiano e inglese
 
Il film fa parte del  più ampio progetto internazionale TEN YEARS ideato a Hong Kong, che ha coinvolto Giappone Thailandia e Taiwan. Ten Years Japan è costruito su cinque storie indipendenti, supervisionate da Hirokazu Kore’eda e dirette da giovani registi nipponici che hanno immaginato il proprio Paese tra dieci anni, impegnato a fronteggiare, tra gli altri, problemi di inquinamento, invecchiamento demografico e nuove modalità di reclutamento militare.  Ad accomunare le storie una visione distopica del Giappone nel prossimo futuro, non dissimile dai lavori dei cineasti hongkonghesi che nel 2016 hanno dato il via al progetto poi esteso in altre regioni asiatiche.

TEN YEARS JAPAN © Golden Scene Co. Ltd.

gio 23 maggio ore 19.00
e mar 4 giugno ore 17.00

ONLY THE CAT KNOWS
di Shotaro KOBAYASHI
(Tit. originale Hatsukoi – Otoosan, Chibi ga inakunarimashita /初恋 ~お父さん,チビがいなくなりました, 2019, C, 104’ bluray)
World Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Incantevole commedia sentimentale incentrata su una coppia di pensionati logorati dalla routine, un segreto inconfessato e la cruciale scomparsa del gatto di famiglia, Chibi. Nel ruolo di protagonisti due popolarissimi attori per la prima volta insieme: Chieko Baisho, tra le favorite del regista Yoji Yamada – indimenticabile nel ruolo di Sakura, la sorella di Tora-san della serie Otoko wa tsurai yo – e Tatsuya Fuji, una lunga carriera iniziata nel 1964, costellata di successi e passata  attraverso film cult come L’impero dei sensi e L’impero delle passioni di Nagisa Oshima, Bright Future di Kiyoshi Kurosawa e Ryuzo 7 di Kitano Takeshi.

ONLY THE CAT KNOWS ©2019 The Klockworx Co., Ltd.

Mag
24
ven
Feff 21 Spinoff in Rome – Rassegna cinematografica @ Roma
Mag 24 giorno intero

L’ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA
in collaborazione con 
FAR EAST FILM FESTIVAL

Presentano

SPIN OFF in ROME

9 maggio – 6 giugno 2019
proiezioni ore 17.00 o 19.00
ingresso libero

In collaborazione con il Far East Film Festival 21 (Udine, 26 aprile – 4 maggio 2019), tra i più prestigiosi festival di cinema asiatico nel mondo, l’Istituto Giapponese di Cultura presenta una selezione di cinque film giapponesi in concorso e fuori concorso nel capoluogo friulano, tutti di recentissima uscita in Giappone, tra cui titoli che al Festival figurano come prime visioni italiane, europee e mondiali. E come recita il proverbio giapponese Ichi-go-ichi-eovvero Un’occasione, un incontro ogni proiezione sarà un’opportunità irripetibile per entrare in contatto con le diverse personalità dei registi e per assaporare il mix di ambientazioni e generi che si alterneranno sul grande schermo: comico, biografico, suspense, sentimentale, futuristico.
Dai contrasti cittadini/campagnoli universalmente noti e dipinti con toni spinti fino all’assurdo della commedia pop FLY ME TO THE SAITAMA di Hideki Takeuchi, alle contestazioni politiche e sociali di fine anni ’60  che fanno da sfondo all’attività del cineasta Wakamatsu nel film DARE TO STOP US di Kazuya SHIRAISHI; dal bizzarro noir MELANCHOLICopera prima di Seiji TANAKA, alla delicata commedia sentimentale ONLY THE CAT KNOWS di Shotaro KOBAYASHI fino al futuristico TEN YEARS JAPAN, che presenta cinque diverse proiezioni distopiche del Giappone nel prossimo decennio, immaginate da altrettanti giovani registi con la supervisione di Hirokazu Kore’eda.
Una rassegna che si presenta come uno spin-off dell’amatissimo Far East Film Festival edizione 21, per consentire anche al pubblico di Roma di scoprire alcune novità della cinematografia nipponica, che sorprende, emoziona e dimostra di essere più viva e vitale che mai.
Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano e inglese.Scoprite il programma del FEFF 2019, sul sito www.fareastfilm.com
e della rassegna Far East Film Festival…Spin Off in Rome 
sul sito  www.jfroma.it

PROGRAMMA PROIEZIONI

gio 9 maggio ore 19.00
e ven 24 maggio ore 17.00

FLY ME TO THE SAITAMA 
di Hideki Takeuchi 
(Tit. originale Tonde Saitama /翔んで埼玉 , 2019, C, 107’ bluray)
European Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Tokyo-Saitama: una rivalità tra province, o meglio tra città e periferia, che affonda le radici nel passato diventa un’epopea esilarante che solo Hideki Takeuchi – regista di Thermae Romae e Nodame Cantabile – poteva mettere in scena in modo così irresistibile e fuori dagli schemi. Straordinario  successo  in Giappone, tratto dall’omonimo manga di Mineo Maya, nel cast figura anche il noto danzatore butoh Akaji Maro.

FLY ME TO THE SAITAMA ©2019 Fuji Television Network, Inc.

ven 10 maggio ore 17.00
e ven 31 maggio ore 19.00

MELANCHOLIC 
di Seiji TANAKA
(Tit. originale Merankorikku /メランコリック, 2018, C, 113’ bluray)
International Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Kazuhiko, giovane laureato in una prestigiosa università nipponica, conduce una vita che sta prendendo una piega insignificante, fino al giorno in cui va a lavorare in un bagno termale e scopre che, dopo la chiusura al pubblico, il luogo si trasforma in qualcosa di molto diverso, con lo zampino della yakuza… Umore nero, un tocco romantico e qualche scena di azione rendono il film molto gradevole.
Vincitore del 31st Tokyo International Film Festival Japanese Cinema Splash – Best Director Award.

MELANCHOLIC ©2018 One Goose LLC

gio 16 maggio ore 19.00
e mar 28 maggio ore 17.00

DARE TO STOP US 
di Kazuya SHIRAISHI
(Tit. originale Tomerareruka Oretachi Wo /止められるか、俺たちを2018, C, 118’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Il racconto della giovane Megumi, caparbiamente entrata a far parte della Wakamatsu Production a fine anni ’60, svela la grande passione, gli ideali, l’esuberante energia creativa alla base dei film rivoluzionari di Koji Wakamatsu, tra i cineasti più radicali e indipendenti della storia del cinema giapponese.

DARE TO STOP US ©2018 Wakamatsu Production

ven 17 maggio ore 17.00
e gio 6 giugno ore 19.00

TEN YEARS JAPAN
di Yusuke Kinoshita, Chie Hayakawa, Akiyo Fujimura,
Kei Ishikawa, Megumi Tsuno

(Tit. originale Junen / 十年, 2018, C, 99’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sottotitoli in italiano e inglese
 
Il film fa parte del  più ampio progetto internazionale TEN YEARS ideato a Hong Kong, che ha coinvolto Giappone Thailandia e Taiwan. Ten Years Japan è costruito su cinque storie indipendenti, supervisionate da Hirokazu Kore’eda e dirette da giovani registi nipponici che hanno immaginato il proprio Paese tra dieci anni, impegnato a fronteggiare, tra gli altri, problemi di inquinamento, invecchiamento demografico e nuove modalità di reclutamento militare.  Ad accomunare le storie una visione distopica del Giappone nel prossimo futuro, non dissimile dai lavori dei cineasti hongkonghesi che nel 2016 hanno dato il via al progetto poi esteso in altre regioni asiatiche.

TEN YEARS JAPAN © Golden Scene Co. Ltd.

gio 23 maggio ore 19.00
e mar 4 giugno ore 17.00

ONLY THE CAT KNOWS
di Shotaro KOBAYASHI
(Tit. originale Hatsukoi – Otoosan, Chibi ga inakunarimashita /初恋 ~お父さん,チビがいなくなりました, 2019, C, 104’ bluray)
World Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Incantevole commedia sentimentale incentrata su una coppia di pensionati logorati dalla routine, un segreto inconfessato e la cruciale scomparsa del gatto di famiglia, Chibi. Nel ruolo di protagonisti due popolarissimi attori per la prima volta insieme: Chieko Baisho, tra le favorite del regista Yoji Yamada – indimenticabile nel ruolo di Sakura, la sorella di Tora-san della serie Otoko wa tsurai yo – e Tatsuya Fuji, una lunga carriera iniziata nel 1964, costellata di successi e passata  attraverso film cult come L’impero dei sensi e L’impero delle passioni di Nagisa Oshima, Bright Future di Kiyoshi Kurosawa e Ryuzo 7 di Kitano Takeshi.

ONLY THE CAT KNOWS ©2019 The Klockworx Co., Ltd.

Mag
28
mar
Feff 21 Spinoff in Rome – Rassegna cinematografica @ Roma
Mag 28 giorno intero

L’ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA
in collaborazione con 
FAR EAST FILM FESTIVAL

Presentano

SPIN OFF in ROME

9 maggio – 6 giugno 2019
proiezioni ore 17.00 o 19.00
ingresso libero

In collaborazione con il Far East Film Festival 21 (Udine, 26 aprile – 4 maggio 2019), tra i più prestigiosi festival di cinema asiatico nel mondo, l’Istituto Giapponese di Cultura presenta una selezione di cinque film giapponesi in concorso e fuori concorso nel capoluogo friulano, tutti di recentissima uscita in Giappone, tra cui titoli che al Festival figurano come prime visioni italiane, europee e mondiali. E come recita il proverbio giapponese Ichi-go-ichi-eovvero Un’occasione, un incontro ogni proiezione sarà un’opportunità irripetibile per entrare in contatto con le diverse personalità dei registi e per assaporare il mix di ambientazioni e generi che si alterneranno sul grande schermo: comico, biografico, suspense, sentimentale, futuristico.
Dai contrasti cittadini/campagnoli universalmente noti e dipinti con toni spinti fino all’assurdo della commedia pop FLY ME TO THE SAITAMA di Hideki Takeuchi, alle contestazioni politiche e sociali di fine anni ’60  che fanno da sfondo all’attività del cineasta Wakamatsu nel film DARE TO STOP US di Kazuya SHIRAISHI; dal bizzarro noir MELANCHOLICopera prima di Seiji TANAKA, alla delicata commedia sentimentale ONLY THE CAT KNOWS di Shotaro KOBAYASHI fino al futuristico TEN YEARS JAPAN, che presenta cinque diverse proiezioni distopiche del Giappone nel prossimo decennio, immaginate da altrettanti giovani registi con la supervisione di Hirokazu Kore’eda.
Una rassegna che si presenta come uno spin-off dell’amatissimo Far East Film Festival edizione 21, per consentire anche al pubblico di Roma di scoprire alcune novità della cinematografia nipponica, che sorprende, emoziona e dimostra di essere più viva e vitale che mai.
Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano e inglese.Scoprite il programma del FEFF 2019, sul sito www.fareastfilm.com
e della rassegna Far East Film Festival…Spin Off in Rome 
sul sito  www.jfroma.it

PROGRAMMA PROIEZIONI

gio 9 maggio ore 19.00
e ven 24 maggio ore 17.00

FLY ME TO THE SAITAMA 
di Hideki Takeuchi 
(Tit. originale Tonde Saitama /翔んで埼玉 , 2019, C, 107’ bluray)
European Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Tokyo-Saitama: una rivalità tra province, o meglio tra città e periferia, che affonda le radici nel passato diventa un’epopea esilarante che solo Hideki Takeuchi – regista di Thermae Romae e Nodame Cantabile – poteva mettere in scena in modo così irresistibile e fuori dagli schemi. Straordinario  successo  in Giappone, tratto dall’omonimo manga di Mineo Maya, nel cast figura anche il noto danzatore butoh Akaji Maro.

FLY ME TO THE SAITAMA ©2019 Fuji Television Network, Inc.

ven 10 maggio ore 17.00
e ven 31 maggio ore 19.00

MELANCHOLIC 
di Seiji TANAKA
(Tit. originale Merankorikku /メランコリック, 2018, C, 113’ bluray)
International Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Kazuhiko, giovane laureato in una prestigiosa università nipponica, conduce una vita che sta prendendo una piega insignificante, fino al giorno in cui va a lavorare in un bagno termale e scopre che, dopo la chiusura al pubblico, il luogo si trasforma in qualcosa di molto diverso, con lo zampino della yakuza… Umore nero, un tocco romantico e qualche scena di azione rendono il film molto gradevole.
Vincitore del 31st Tokyo International Film Festival Japanese Cinema Splash – Best Director Award.

MELANCHOLIC ©2018 One Goose LLC

gio 16 maggio ore 19.00
e mar 28 maggio ore 17.00

DARE TO STOP US 
di Kazuya SHIRAISHI
(Tit. originale Tomerareruka Oretachi Wo /止められるか、俺たちを2018, C, 118’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Il racconto della giovane Megumi, caparbiamente entrata a far parte della Wakamatsu Production a fine anni ’60, svela la grande passione, gli ideali, l’esuberante energia creativa alla base dei film rivoluzionari di Koji Wakamatsu, tra i cineasti più radicali e indipendenti della storia del cinema giapponese.

DARE TO STOP US ©2018 Wakamatsu Production

ven 17 maggio ore 17.00
e gio 6 giugno ore 19.00

TEN YEARS JAPAN
di Yusuke Kinoshita, Chie Hayakawa, Akiyo Fujimura,
Kei Ishikawa, Megumi Tsuno

(Tit. originale Junen / 十年, 2018, C, 99’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sottotitoli in italiano e inglese
 
Il film fa parte del  più ampio progetto internazionale TEN YEARS ideato a Hong Kong, che ha coinvolto Giappone Thailandia e Taiwan. Ten Years Japan è costruito su cinque storie indipendenti, supervisionate da Hirokazu Kore’eda e dirette da giovani registi nipponici che hanno immaginato il proprio Paese tra dieci anni, impegnato a fronteggiare, tra gli altri, problemi di inquinamento, invecchiamento demografico e nuove modalità di reclutamento militare.  Ad accomunare le storie una visione distopica del Giappone nel prossimo futuro, non dissimile dai lavori dei cineasti hongkonghesi che nel 2016 hanno dato il via al progetto poi esteso in altre regioni asiatiche.

TEN YEARS JAPAN © Golden Scene Co. Ltd.

gio 23 maggio ore 19.00
e mar 4 giugno ore 17.00

ONLY THE CAT KNOWS
di Shotaro KOBAYASHI
(Tit. originale Hatsukoi – Otoosan, Chibi ga inakunarimashita /初恋 ~お父さん,チビがいなくなりました, 2019, C, 104’ bluray)
World Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Incantevole commedia sentimentale incentrata su una coppia di pensionati logorati dalla routine, un segreto inconfessato e la cruciale scomparsa del gatto di famiglia, Chibi. Nel ruolo di protagonisti due popolarissimi attori per la prima volta insieme: Chieko Baisho, tra le favorite del regista Yoji Yamada – indimenticabile nel ruolo di Sakura, la sorella di Tora-san della serie Otoko wa tsurai yo – e Tatsuya Fuji, una lunga carriera iniziata nel 1964, costellata di successi e passata  attraverso film cult come L’impero dei sensi e L’impero delle passioni di Nagisa Oshima, Bright Future di Kiyoshi Kurosawa e Ryuzo 7 di Kitano Takeshi.

ONLY THE CAT KNOWS ©2019 The Klockworx Co., Ltd.

Mag
31
ven
Feff 21 Spinoff in Rome – Rassegna cinematografica @ Roma
Mag 31 giorno intero

L’ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA
in collaborazione con 
FAR EAST FILM FESTIVAL

Presentano

SPIN OFF in ROME

9 maggio – 6 giugno 2019
proiezioni ore 17.00 o 19.00
ingresso libero

In collaborazione con il Far East Film Festival 21 (Udine, 26 aprile – 4 maggio 2019), tra i più prestigiosi festival di cinema asiatico nel mondo, l’Istituto Giapponese di Cultura presenta una selezione di cinque film giapponesi in concorso e fuori concorso nel capoluogo friulano, tutti di recentissima uscita in Giappone, tra cui titoli che al Festival figurano come prime visioni italiane, europee e mondiali. E come recita il proverbio giapponese Ichi-go-ichi-eovvero Un’occasione, un incontro ogni proiezione sarà un’opportunità irripetibile per entrare in contatto con le diverse personalità dei registi e per assaporare il mix di ambientazioni e generi che si alterneranno sul grande schermo: comico, biografico, suspense, sentimentale, futuristico.
Dai contrasti cittadini/campagnoli universalmente noti e dipinti con toni spinti fino all’assurdo della commedia pop FLY ME TO THE SAITAMA di Hideki Takeuchi, alle contestazioni politiche e sociali di fine anni ’60  che fanno da sfondo all’attività del cineasta Wakamatsu nel film DARE TO STOP US di Kazuya SHIRAISHI; dal bizzarro noir MELANCHOLICopera prima di Seiji TANAKA, alla delicata commedia sentimentale ONLY THE CAT KNOWS di Shotaro KOBAYASHI fino al futuristico TEN YEARS JAPAN, che presenta cinque diverse proiezioni distopiche del Giappone nel prossimo decennio, immaginate da altrettanti giovani registi con la supervisione di Hirokazu Kore’eda.
Una rassegna che si presenta come uno spin-off dell’amatissimo Far East Film Festival edizione 21, per consentire anche al pubblico di Roma di scoprire alcune novità della cinematografia nipponica, che sorprende, emoziona e dimostra di essere più viva e vitale che mai.
Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano e inglese.Scoprite il programma del FEFF 2019, sul sito www.fareastfilm.com
e della rassegna Far East Film Festival…Spin Off in Rome 
sul sito  www.jfroma.it

PROGRAMMA PROIEZIONI

gio 9 maggio ore 19.00
e ven 24 maggio ore 17.00

FLY ME TO THE SAITAMA 
di Hideki Takeuchi 
(Tit. originale Tonde Saitama /翔んで埼玉 , 2019, C, 107’ bluray)
European Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Tokyo-Saitama: una rivalità tra province, o meglio tra città e periferia, che affonda le radici nel passato diventa un’epopea esilarante che solo Hideki Takeuchi – regista di Thermae Romae e Nodame Cantabile – poteva mettere in scena in modo così irresistibile e fuori dagli schemi. Straordinario  successo  in Giappone, tratto dall’omonimo manga di Mineo Maya, nel cast figura anche il noto danzatore butoh Akaji Maro.

FLY ME TO THE SAITAMA ©2019 Fuji Television Network, Inc.

ven 10 maggio ore 17.00
e ven 31 maggio ore 19.00

MELANCHOLIC 
di Seiji TANAKA
(Tit. originale Merankorikku /メランコリック, 2018, C, 113’ bluray)
International Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Kazuhiko, giovane laureato in una prestigiosa università nipponica, conduce una vita che sta prendendo una piega insignificante, fino al giorno in cui va a lavorare in un bagno termale e scopre che, dopo la chiusura al pubblico, il luogo si trasforma in qualcosa di molto diverso, con lo zampino della yakuza… Umore nero, un tocco romantico e qualche scena di azione rendono il film molto gradevole.
Vincitore del 31st Tokyo International Film Festival Japanese Cinema Splash – Best Director Award.

MELANCHOLIC ©2018 One Goose LLC

gio 16 maggio ore 19.00
e mar 28 maggio ore 17.00

DARE TO STOP US 
di Kazuya SHIRAISHI
(Tit. originale Tomerareruka Oretachi Wo /止められるか、俺たちを2018, C, 118’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
Consigliato a un pubblico adulto
 
Il racconto della giovane Megumi, caparbiamente entrata a far parte della Wakamatsu Production a fine anni ’60, svela la grande passione, gli ideali, l’esuberante energia creativa alla base dei film rivoluzionari di Koji Wakamatsu, tra i cineasti più radicali e indipendenti della storia del cinema giapponese.

DARE TO STOP US ©2018 Wakamatsu Production

ven 17 maggio ore 17.00
e gio 6 giugno ore 19.00

TEN YEARS JAPAN
di Yusuke Kinoshita, Chie Hayakawa, Akiyo Fujimura,
Kei Ishikawa, Megumi Tsuno

(Tit. originale Junen / 十年, 2018, C, 99’ bluray)
Italian Premiere al FEFF 21
V.O. con sottotitoli in italiano e inglese
 
Il film fa parte del  più ampio progetto internazionale TEN YEARS ideato a Hong Kong, che ha coinvolto Giappone Thailandia e Taiwan. Ten Years Japan è costruito su cinque storie indipendenti, supervisionate da Hirokazu Kore’eda e dirette da giovani registi nipponici che hanno immaginato il proprio Paese tra dieci anni, impegnato a fronteggiare, tra gli altri, problemi di inquinamento, invecchiamento demografico e nuove modalità di reclutamento militare.  Ad accomunare le storie una visione distopica del Giappone nel prossimo futuro, non dissimile dai lavori dei cineasti hongkonghesi che nel 2016 hanno dato il via al progetto poi esteso in altre regioni asiatiche.

TEN YEARS JAPAN © Golden Scene Co. Ltd.

gio 23 maggio ore 19.00
e mar 4 giugno ore 17.00

ONLY THE CAT KNOWS
di Shotaro KOBAYASHI
(Tit. originale Hatsukoi – Otoosan, Chibi ga inakunarimashita /初恋 ~お父さん,チビがいなくなりました, 2019, C, 104’ bluray)
World Premiere al FEFF 21
V.O. con sott. in italiano e inglese
 
Incantevole commedia sentimentale incentrata su una coppia di pensionati logorati dalla routine, un segreto inconfessato e la cruciale scomparsa del gatto di famiglia, Chibi. Nel ruolo di protagonisti due popolarissimi attori per la prima volta insieme: Chieko Baisho, tra le favorite del regista Yoji Yamada – indimenticabile nel ruolo di Sakura, la sorella di Tora-san della serie Otoko wa tsurai yo – e Tatsuya Fuji, una lunga carriera iniziata nel 1964, costellata di successi e passata  attraverso film cult come L’impero dei sensi e L’impero delle passioni di Nagisa Oshima, Bright Future di Kiyoshi Kurosawa e Ryuzo 7 di Kitano Takeshi.

ONLY THE CAT KNOWS ©2019 The Klockworx Co., Ltd.

L’ALTRO GIAPPONE – rassegna cinematografica @ Napoli
Mag 31 giorno intero

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA

L’ALTRO GIAPPONE

visioni del cinema giapponese contemporaneo tra letteratura e società
31 marzo – 6 giugno 2019 | NAPOLI

 ‘Dal secondo dopoguerra i cineasti nipponici sono andati interrogandosi sulla ridefinizione  di identità  del proprio paese attraverso quella degli individui che lo compongono. Altrettanto vero è che  la storia del cinema giapponese ha le sue fondamenta nella letteratura, in quella classica come in quella contemporanea. Da questi due aspetti parte questa breve rassegna che prova a fare luce sulla attualità del Giappone e, forse, a far riflettere anche sulla nostra.’

Dal 31 marzo al 6 giugno 2019, nella sede napoletana de Lalineascritta Laboratori di Scrittura, avrà luogo la rassegna cinematografica ‘L’ALTRO GIAPPONE: visioni del cinema giapponese contemporaneo tra letteratura e società’, a cura di Barbara Waschimps e Roberto De Pascale.

7 FILM PER 7 INCONTRI
L’ALTRO GIAPPONE
, attraverso la visione di 7 film inediti, tutti sottotitolati in italiano, preceduti da una presentazione  e seguiti da un’analisi dei percorsi narrativi, propone sentieri di approccio culturale alla società e alla cultura nipponiche al di fuori dagli schemi, spesso veicolati in maniera fuorviante dai media occidentali.

Ai film si accompagneranno i libri: tra i titoli scelti per la rassegna alcuni hanno ispirato i cineasti, altri, scritti dai nostri ospiti, mostreranno al pubblico aspetti meno noti della società giapponese, altri ancora sono stati scelti per vicinanza  alle tematiche trattate nei film.

Concluderanno gli incontri le degustazioni create dagli chef del cocktail bar SAKE ispirate alle opere in programma.

Gli eventi saranno condotti da Roberto De Pascale  e  Barbara Waschimps, curatori della rassegna e yamatologi.

IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

(tutte le proiezioni avranno luogo presso la sede de Lalineascritta, via Kerbaker 23, Napoli)

Domenica 31/3  h. 18VILLON’S WIFE, 2009, diretto da Kichitaro Negishi. Premiato per la Miglior Regia al Montreal World Film Festival, il film è tratto da una novella di Dazai Osamu, ed è presentato da Stefania VITI, giornalista,  yamatologa e autrice de ‘il Libro del Sake e degli spiriti giapponesi’ 

Domenica  7/4 h. 18CONFESSIONS, 2010, diretto da Tetsuya Nakashima. Miglior film asiatico, Hong Kong Film Festival, il film è tratto dal romanzo di Kanae Minato, ed è  presentato da Antonella CILENTO, autrice, finalista Premio Strega e direttrice de ‘Lalineascritta’

Domenica  14/4 h. 18 –  100 YEN LOVE, 2014,  di Masaharu Take. Candidato ufficiale del Giappone agli Oscar del 2015 come miglior film straniero, il film è presentato da Maurilio PONZO, tutor di Lingua Giapponese, Università di Catania e fondatore del gruppo CELG – Cultura e Lingua Giapponese

Venerdì  3/5 h.18GO!,2001, diretto da Isao Yukisada.  Pluripremiato in patria, il film  è tratto dal romanzo di Kaneshiro Kazuki, ed è presentato da Antonio MOSCATELLO, giornalista, yamatologo e autore del libro ‘Megumi’

 

Venerdì  17/5 h. 18HARMONIUM, 2016, di Kouji Fukada. Premio della Giuria al Festival di Cannes nello stesso anno, il film è presentato da Benedetta GARGANO, autrice e sceneggiatrice Rai

Venerdì  31/5  h.18 SUICIDE CLUB, 2002, di Shi’on Sono.  Vincitore del Fantasia Film Festival nel 2003, questo lavoro  ha successivamente generato un libro, un prequel e un manga. Il film è presentato da Chiara GHIDINI, docente di Religioni e Filosofie dell’Asia Orientale, l’Orientale, Napoli; e da Amleto DE SILVA, scrittore, saggista e sceneggiatore

Giovedì  6/6 h. 18NOBODY KNOWS, 2004, di Hirokazu Kore’eda. Premio al Miglior Attore, Festival di Cannes dello stesso anno, ed  ispirato ad una storia vera, il film è presentato da Giorgio AMITRANO, traduttore, accademico; Professore di Lingua e Letteratura Giapponese,  l’Orientale, Napoli, e autore del libro ‘Iro Iro – il Giappone tra pop e sublime’

Info:

Ingresso adulti con tessera €15
Ingresso studenti € 10
Ingresso soci Lalineascritta €10

Abbonamento adulti 7 film € 85
Abbonamento studenti 4 film € 30
Abbonamento studenti 7 film € 60

Prenotazioni: [email protected]
081 5564013
lalineascritta.it

 

Crediti:

Ideazione e coordinamento: Barbara Waschimps, Roberto De Pascale
Organizzazione per Lalineascritta: Paolo Oliveri del Castillo
Progetto grafico: unaManu
Video produzione: the Mother Factory

Creazioni gastronomiche: 

I PARTNER DELLA RASSEGNA 
H.I.S. Europe Italy 
Kikuchi Japan 
JSG Napoli 
CELG
The Mother Factory 
Sake – Cocktail bar & Sushi restaurant