Il primo giorno di LuccaComics è finito e gli occhi sono già pieni di tante cose ed emozioni che devo scaricarle scrivendo per poter ripartire daccapo domani mattina.
Ecco cosa di bello e interessante ho incrociato oggi.

img_0408

L’inaugurazione

img_040650 anni e non sentirli, o meglio non dimostrarli affatto. Il LuccaComics quest’anno si presenta in grande spolvero, con un padiglione dedicato alla sua storia e al futuro. Stamattina ho avuto il privilegio di assistere alla cerimonia di inaugurazione con tutte le autorità, il taglio del nastro e la timbratura del francobollo commemorativo. La manifestazione è prima di tutto un’occasione per la città e una dimostrazione di come le cose possano funzionare bene, anche in Italia. Il vero must del padiglione d’oro sono le tavole di zerocalcare con la storia di Lu’, il personaggio che ci sta accompagnando sui poster, sui badge, sulle magliette intorno a noi, i calchi delle mani dei fumettisti passati di qui ma soprattutto i tre video con la storia del Lucca Comics & Games, nel passato e nel presente, ma soprattutto con il futuro a disposizione. I filmati mi hanno fatto venire una lacrimuccia, sono da non perdere per chi come me è un abituè della manifestazione.

One Piece GOLD il film, lo stand in piazza San Michele

Stamattina delle hostess con l’inconfondibile cappello di paglia mi hanno consegnato una chiave per andare ad aprire la cassa del tesoro. Simpatica iniziativa per promuovere l’uscita del film, allo stand vi daranno un mazzo di chiavi degno di San Pietro e dovrete beccare quella giusta per aprire il forziere e guadagnare i dolcetti. Se non ci riuscite non preoccupatevi, in ogni caso vi verrà consegnato un poster del film (finché non li finiscono!!).
chiave-tesoro-one-piece-lucca-comicsposter-one-piece-il-film-gold-lucca-comicsforziere-tesoro-one-piece-lucca-comics

Go Nagai, collezione di figures

- Advertisement -

La Yamato Video festeggia il 25° anniversario e nel padiglione di Piazza Napoleone potete trovare la serie delle figures Go Nagai Robot Collection. Sono anche esposti dei modellini pregevoli di Daikengo, Daltanious God Sigma e altri robot insieme ai personaggi principali di Yattaman e Time Bokan.

20161028_095424

Libri Ghibli

Allo stand Kappa edizioni sempre in Napoleone, ecco i libri che hanno ispirato i film dello Studio Ghibli in una collana creata apposta. Segnalo anche le pregevolissime e interessanti Enciclopedie dei Mostri e degli Spiriti Giapponesi, che già possiedo e trovo molto utili nella scoperta della cultura giapponese. Capirete quali sono molti dei personaggi della sfilata di Pompoko e molti dei demoni e spiritelli che spesso si incontrano in manga e anime.

20161028_095756

Agendina giappostyle

Una piccola menzione per lo stand Panini in Napoleone dove oltre agli zaini e astucci, frugando tra le agende comix 2017 ne troverete una a disegno giapponese, con in copertina impressi disegni di sakura, koi e aironi. E’ verde acido, ha una matitina inclusa e dentro ha spazi settimanali. Io non me la sono fatta sfuggire!

panini-comix-agenza-giapponese

Quaderni Giapponesi

Una bella scoperta allo stand Coconino Press Fandango dove in bella mostra ho trovato “Quaderni Giapponesi” in versione standard e lusso (quella più grande e con la copertina chiara nella foto). Il disegnatore non è giapponese ma le storie e i disegni sono in stile giappone tradizionale, l’ho sfogliato brevemente e mi è piaciuto. Domani probabilmente tornerò a comprarlo, avevo già troppo peso con me.

20161028_101340

La tartaruga rossa

Abbiamo assistito alla proiezione del film prodotto dallo Studio Ghibli e con la mano di Isao Takahata, che ha aperto l’area Movie del Lucca Comics. E’ un’opera troppo complessa e delicata per parlarne in due righe, merita assolutamente un articolo a sé che scriverò dopo Lucca, quando avrò anche digerito la complessità di questo film capolavoro ma oggettivamente non adatto a tutti (anche se già fan Ghibli).

tartaruga-rossa-studio-ghibkli

Gli incontri con gli autori

Una cosa non giapponese ma bella comunque: abbiamo partecipato all’incontro stampa con Terry Brooks, il famoso autore dei libri della saga di Shannara e di Landover. In piazza San Michele Sky ha piazzato una replica dell’Eterea, l’albero protagonista di Shannara in occasione della serie tv che è andata in onda su Sky Atlantic quest’anno. Ieri sera nel nostro giretto di ricognizione pre fiera abbiamo incrociato Terry Brooks che chiacchierava con alcune persone del suo staff mentre anche lui presuppongo dopo cena, stava andando a dare un occhio all’Eterea. Ecco questo racchiude il segreto del successo e dell’atmosfera magica del Lucca Comics and Games, passeggiare e immergersi in un mondo magico dove puoi incontrare per caso i tuoi miti che passeggiano per strada. Per me è un piacere e un onore poter incontrare autori e fumettisti qui, nella seconda manifestazione al mondo di questo genere dopo il Comiket di Tokyo. Domani mattina incontrerò Fujita Kazuhiro, l’autore di Ushio e Tora tra gli altri. Ma di questo vi parlerò domani, ora si va a letto con la testa piena di sogni.

img_0442

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui